Il Covid ha colpito fortemente il settore delle auto a noleggio: Hertz dichiara fallimento, con 17 miliardi di debito

Yahoo Notizie Yahoo Notizie (Economia)

Hertz dichiara bancarotta. La Hertz aveva iniziato il 2020 con il 6% di aumento sui ricavi di gennaio e febbraio.

È il caso della società americana di noleggio Hertz, che ha fatto ricorso alla bancarotta assistita.

Ne parlano anche altri giornali

Per una società come Hertz, già in crisi prima della pandemia, il Coronavirus è stato il fattore scatenante il fallimento. L’intera industria delle auto a noleggio è stata devastata dal crollo dei viaggi dopo che è stata dichiarata la pandemia. (QuiFinanza)

Fu fondata a Chicago nel 1918 e all’inizio si chiamava Rent-a-Car: di fatto divenne sinonimo di autonoleggio, un business all’epoca nascente. L’ultimo caso è Hertz, la numero uno mondiale nel business del “rental car”, l’autonoleggio. (La Repubblica)

Il colosso mondiale dell'autonoleggio Hertz, in crisi per le conseguenze del coronavirus, ha presentato un'istanza di fallimento negli Stati Uniti e in Canada. Il ricorso al "Capitolo 11" è un dispositivo che consente a una società che non può più rimborsare il proprio debito di riorganizzarsi al riparo dai creditori. (RSI.ch Informazione)

Il "chapter 11" (capitolo 11) è un dispositivo che prevede la riorganizzazione del business, con asset e debiti societari al riparo dai creditori. Il "terremoto" in Canada e Stati Uniti fortunatamente non coivolge le altre principali zone, a livello globale, dove opera l'azienda, ossia Europa, Australia e Nuova Zelanda (Avvenire)

Da Hertz a Neiman Marcus i big dichiarano bancarotta. Anche i department stores accusano gli effetti del coronavirus, tra chiusure di negozi, bancarotte, procedure fallimentari e perdite ingenti. (Proiezioni di Borsa)

Sopravvissuta alla Grande depressione cede a covid-19, la società di noleggio auto Hertz ha portato i libri in tribunale, dichiarando fallimento. Dichiarato il fallimento Hertz ha fatto sapere che intende portare avanti le attività mentre riorganizza il debito anche se, la società ha dichiarato di non avere le risorse per continuare. (Euronews Italiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti