;

Da gennaio 2020 sono partiti i controlli sui conti correnti di chi richiede l’Isee: cosa cambia

Da gennaio 2020 sono partiti i controlli sui conti correnti di chi richiede l’Isee: cosa cambia
Fanpage.it Fanpage.it (Interno)

Da gennaio sono partiti i controlli sui conti correnti dei cittadini: o meglio, su quelli di chi richiede l'Isee, l'indicatore di situazione economica equivalente necessario per accedere a sgravi fiscali e sussidi.

Lo comunica l'Inps, spiegando che "sui dati autodichiarati relativi al patrimonio mobiliare viene effettuato un controllo automatico, sulla base dei dati contenuti nell'Archivio dei rapporti gestito dall'Agenzia delle Entrate".

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti