Goffredo Bettini non molla Conte: "Carta decisiva del fronte democratico"

Goffredo Bettini non molla Conte: Carta decisiva del fronte democratico
L'HuffPost INTERNO

Ha detto, giustamente, che vuole affrontare le emergenze e realizzare le riforme, che considera due obiettivi da raggiungere simultaneamente.

Rimane una carta decisiva del fronte democratico.

Quando la pandemia lo permetterà, si discuteranno apertamente il bilancio e le prospettive del Pd e le alternative di linea e di persone

Lo ha detto Goffredo Bettini, membro della direzione nazionale del Pd, in una intervista a La Stampa. (L'HuffPost)

La notizia riportata su altri giornali

“Per l’esecutivo i primi problemi saranno sui provvedimenti concreti L’ex presidente del Consiglio ha grande popolarità, chi pensa di toglierlo dal campo si illude”. “Hanno contribuito nel governo Conte II alla salvezza dell’Italia. (Il Fatto Quotidiano)

- si domanda Edoardo Sylos Labini -Ma la destra sta al passo con i tempi, da sempre. "Goffredo Bettini parla di una destra 'civilizzata', al passo con i tempi? (Adnkronos)

Non drammatizzerei troppo la questione della possibilità o meno di votare, in Catalogna hanno votato milioni di persone". Se si forma una aggregazione moderata dinamica rivolta ai cittadini sensibili ai temi ambientalisti, che abbia dentro l'esperienza dei 5Stelle, con la leadership di Conte, questo sarebbe un fatto positivo per il centrosinistra". (Adnkronos)

Bettini: “Conte è un risorsa decisiva per il fronte democratico. Il Pd sarà leale al premier”

Essere europeisti è un’impostazione di fondo, sono valori, è fiducia nella cessione di sovranità verso sovranità europea. Sono molto grato a Zingaretti, ha portato il Pd fuori dalle secche. (L'HuffPost)

Ha detto, giustamente, che vuole affrontare le emergenze e realizzare le riforme, che considera due obiettivi da raggiungere simultaneamente. «I 5 Stelle hanno contribuito nel governo Conte II alla salvezza dell’Italia. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr