Vaccino Covid, si dovrà fare anche la terza dose? Cosa dicono gli esperti

Vaccino Covid, si dovrà fare anche la terza dose? Cosa dicono gli esperti
Money.it ECONOMIA

Anche per il vaccino contro il Covid si dovrà fare una terza dose?

Terza dose dopo 6 mesi. Al momento l’ipotesi che si sta facendo sempre più strada sembra essere quella che prevede una terza dose di vaccino già dopo 6 mesi.

Secondo Bourla “ci sarà bisogno di una terza dose, fra 6 e 12 mesi”, anche se “tutto ciò deve essere confermato.

Anche Moderna è già al lavoro per produrre una terza dose del vaccino e prevede di sottoporre i dati del richiamo alle autorità degli Stati Uniti entro pochi mesi

La protezione del candidato di Pfizer infatti si estende per almeno sei mesi “della seconda dose con un’efficacia del 91%”. (Money.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Il vaccino Pfizer indicato per lei non c'è. Ancora tensioni all'hub: esaurite le dosi Pfizer, si attendono rifornimenti. (La Nuova Sardegna)

Una circolare del ministero della Salute indica quali sono sono le categorie a rischio, “persone estremamente vulnerabili”, per le quali “viene raccomandato preferenzialmente l’utilizzo di vaccini anti-Covid a mRNA” (e quindi Pfizer e Moderna) e non il vaccino AstraZeneca. (Gazzetta del Sud)

Vaccini, in Francia per Pfizer e Moderna sei mesi tra prima e seconda dose

Ora l'Accademia chiede di spingere all'estremo questo approccio in modo da accelerare di più il piano vaccinale nelle prossime settimane. Il governo non si è ancora pronunciato sull'idea di aspettare 6 mesi per il richiamo dei vaccini Pfizer e Moderna. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr