OSAKA: "NON VI ASPETTATE CHE POSSA VINCERE TUTTE LE PARTITE"

OSAKA: NON VI ASPETTATE CHE POSSA VINCERE TUTTE LE PARTITE
Approfondimenti:
Tennis.it SPORT

In realtà mi rende triste ancora oggi, quindi è un ricordo piuttosto persistente” – ha concluso l’ex numero 1 del mondo

A poco più di 23 anni, Naomi Osaka ha messo in bacheca il suo quarto titolo del Grande Slam.

Penso che, se non ti senti bene, va bene non sentirsi bene.

La neo campionessa degli Australian Open ha ammesso che sarà difficile continuare a vincere così tanto. Tennis.

Non mi aspetto di vincere tutte le partite quest’anno. (Tennis.it)

Su altri giornali

Dopo un primo set alla pari, il 33.enne serbo ha preso in mano il match, rifilando un doppio 6-2 al forte sfidante che veniva da una serie di 20 vittorie. Agli Australian Open, Novak Djokovic ha sconfitto il russo Daniil Medvedev per 7-5, 6-2, 6-2, festeggiando dunque il suo nono titolo nella competizione. (Corriere del Ticino)

Eccoci giunti alla finale Djokovic Medvedev, la diretta degli Australian Open 2021 si completa dunque oggi, domenica 21 febbraio, con l’ultimo decisivo atto che si consumerà a partire dalle ore 9.30 del mattino italiano a Melbourne sulla Rod Laver Arena, il campo centrale degli Australian Open 2021. (Il Sussidiario.net)

Non sarà facile superare il russo che invece punta al suo primo titolo a Melbourne. IL MONTEPREMI DEGLI AUSTRALIAN OPEN MASCHILI. IL PROGRAMMA E GLI ORARI DEGLI AUSTRALIAN OPEN. (Sportface.it)

Australian Open 2021: Djokovic e l'inizio di stagione, quel connubio che non s'arresta dal 2008

Altri aggettivi sarebbero insignificanti al cospetto di quanto accaduto per portare fino in fondo gli Australian Open 2021 . Australian Open 2021, il pagellone degli azzurri e dei big (Di domenica 21 febbraio 2021) È stato un Slam lungo e decisamente particolare. (Zazoom Blog)

Anche quest’anno non si cambia: l’Australian Open resta il regno di Novak Djokovic. Djokovic stravince in tre set, quasi tutti a senso unico. (ItaSportPress)

E per l’uomo che oggi si prende la gloria, ci sono 82 tornei: è il quinto in questo senso nella storia Il numero 1 del mondo è stato fermato soltanto cinque volte prima della finale, e in queste occasioni non è riuscito a raggiungere la semifinale. (OA Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr