Covid: anche gli psicologi campani tra le prime categorie per il vaccino

Covid: anche gli psicologi campani tra le prime categorie per il vaccino
Stylo24 SALUTE

Queste le sue dichiarazioni: “Siamo soddisfatti del risultato raggiunto dopo un intenso lavoro e un costante scambio di informazioni con la Regione.

Tutti gli psicologi campani rientreranno nelle categorie che potranno ricevere prioritariamente la somministrazione del vaccino anti-Covid. Anche gli psicologi della Campania, che esercitano sia in privato che da liberi professionisti, fanno parte delle categorie che si sottoporranno per prime al vaccino contro il Covid-19. (Stylo24)

Su altre fonti

Dai piani dell’Ausl di Reggio la campagna avrebbe dovuto concludersi entro il 18 gennaio, ma i casi di positività ne allungheranno i tempi. La seconda fase prevede le persone con patologie gravi, il personale delle scuole e le persone con più di 60 anni. (Reggionline)

“La nostra decisione – ha spiegato Michele Iagulli, presidente della Fondazione Don Stefano Palla – è quella di iniziare a vaccinare gli ospiti della struttura, reparto per reparto, piuttosto che in ordine alfabetico o di età. (La Voce delle Valli)

Il vaccino anti Covid non viene somministrato al di sotto dei 16 anni perché non è stato ancora testato sui minori. Le prime dosi sono state somministrate al personale sanitario e agli anziani più fragili. (TG24.info)

CANAVESE - 4500 persone vaccinate contro il covid. Da oggi in funzione il super frigo anche a Ciriè

La Regione fa sapere che già 1100 insegnanti, e con loro personale non docente, hanno aderito al progetto volto a garantire più sicurezza nelle classi dopo la ripresa della scuola. Il progetto “Scuola sicura”, messo a punto dalla Regione Piemonte per monitorare l’andamento dell’epidemia negli ambienti scolastici e contenerla il più possibile, sta dando buoni risultati. (La Nuova Provincia - Asti)

LEGGI la news sulla fase 2 della vaccinazione anticovid La Regione, infatti, è in attesa delle linee guida nazionali per la distribuzione delle dosi in questa seconda fase della campagna di vaccinazione. (romah24.com)

In queste ore, intanto, è stata ultimata da parte di Pfizer la consegna della terza fornitura di 40.000 dosi per il Piemonte, che sarà inoculata a partire da domani. Sono 10.041 le persone che hanno ricevuto la prima dose di vaccino contro il covid secondo i dati forniti alle 19 di ieri dalla Regione Piemonte. (QC QuotidianoCanavese)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr