Lancia Fulvia parcheggiata da 47 anni nello stesso posto. Zaia: «È a Conegliano da quando andavo a scuola»

Lancia Fulvia parcheggiata da 47 anni nello stesso posto. Zaia: «È a Conegliano da quando andavo a scuola»
Il Messaggero - Motori ECONOMIA

È lì da 47 anni, sempre nello stesso posto, e per molti a Conegliano (Treviso) è come un monumento.

Si tratta di un'auto, precisamente di una Lancia Fulvia, parcheggiata sulle strisce bianche di via Zamboni dal 1974.

Ecco perché c'è chi propone di spostarla, magari proprio nel cortile della vicina scuola enologica, trasformando la Lancia Fulvia nel principale monumento di un museo a cielo aperto

La storica Lancia Fulvia è conosciuta da tutti, se la ricorda persino Luca Zaia - che a Conegliano è nato e cresciuto - che ha raccontato: «È lì da quando andavo ancora a scuola!». (Il Messaggero - Motori)

Se ne è parlato anche su altre testate

In fondo molti cittadini la considerano un pezzo di storia, una specie di monumento. Capita di vedere delle auto parcheggiate a lungo in uno stallo di sosta, ma la Lancia Fulvia ferma nello stesso posto da 47 anni, in una via urbana di Conegliano, in provincia di Treviso, fa storia a sé. (Autoblog)

“Il signor Garbellotto al momento non si è interessato per farla spostare, perché è un semplice cittadino candidato sindaco – fa sapere l’ufficio stampa -. n selfie con la Lancia Fulvia di via Zamboni. (Oggi Treviso)

Proprio sotto le finestre di Angelo che non la perderebbe di vista e dove diventerebbe davvero un monumento Tempo di lettura: 2 minuti. (Autoappassionati.it)

Una Lancia Fulvia unica: l'Auto diventata “monumento” in una città veneta

Ora però la Lancia Fulvia dovrà essere per forza spostata (dopo 47 anni! Ecco come sono andate realmente le cose in merito alla Lancia Fulvia di Conegliano Veneto. C’è però una storia reale alle spalle di questa Lancia Fulvia ferma da quasi 50 anni sempre nello stesso posto. (MotoriSuMotori)

Ma di chi è quella Fulvia, e perché si trova in via Zamboni da quasi cinquant'anni? La polizia locale ha già informato che il marciapiede di via Zamboni è usufruito spesso dai pedoni e soprattutto dai giovanissimi che si recano a scuola (Tuttosport)

Come un monumento secolare posizione nella piazza più importante della città che quando lo vedi senti subito la sensazione di casa. Un piccolo monumento alla storia della città e i due proprietari potrebbero comunque vederla affacciandosi“ (AutoMotoriNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr