Nuovi rialzi per petrolio e gas. Brent sui massimi degli ultimi 7 anni

Il Fatto Quotidiano ECONOMIA

Il prezzo medio praticato del diesel, sempre self, è a 1,629 euro/litro (ieri 1,628) con le compagnie posizionate tra 1,623 e 1,643 euro/litro (no logo 1,613)

Oggi il prezzo del gas sale del 3% sopra i 79 euro a megawatt/ora.

A spingere sui prezzi sono le tensioni geopolitiche che si intensificano intorno all’Ucraina, con le possibili ripercussioni sulle forniture di gas russo all’Europa.

Salgono le quotazioni del petrolio ormai sui massimi degli ultimi 7 anni. (Il Fatto Quotidiano)

Se ne è parlato anche su altri media

Sputnik Italia [email protected] +74956456601 MIA „Rosiya Segodnya“ 252 60. 2022. Sputnik Italia [email protected] +74956456601 MIA „Rosiya Segodnya“ 252 60. Notiziario. it_IT. Sputnik Italia feedback. (Sputnik Italia)

Questo prezzo stratosferico raggiunto dal Brent si rifletterà nel giro di poco alla pompa di benzina con ulteriori gravi rincari E’ allarme rosso per la benzina e tanti italiani ormai considerano l’automobile un lusso insostenibile. (iLoveTrading)

Nella seduta di ieri gli scambi erano più sottotono, a causa di una festa nazionale negli Stati Uniti. REUTERS/Nick Oxford. di Shadia Nasralla e Rowena Edwards. LONDRA (Reuters) - I prezzi del salgono ai massimi dal 2014 su possibili disagi per l'offerta, in seguito agli attacchi nel Golfo mediorientale in aggiunta a un già limitato outlook. (Investing.com)

È avvenuto pochi giorni dopo che i combattenti Houthi, sostenuti dall'Iran, avevano avvertito Abu Dhabi di non intensificare la sua campagna aerea contro di loro. Secondo Reuters questo dovrebbe avvenire poco prima del Capodanno lunare, la settimana di festeggiamenti che prenderà il via a fine gennaio (Notizie - MSN Italia)

Il mercato inasprito a causa della forte domanda e delle interruzioni dei produttori, inclusa la Libia, ha riacceso i prezzi Nel mezzo di un sentiment già rialzista per il greggio, le quotazioni hanno spiccato il volo sulla scia di nuove tensioni in Medio Oriente. (Money.it)

Greggio in corsa, con il Brent che tocca un top a 88,13 dollari al barile, livello che non vedeva dall'ottobre del 2014, per poi ripiegare. In giornata sarà pubblicato il. report mensile dell'Opec, "interessante per gli aggiornamenti sulle stime di mercato da parte del Cartello", dicono gli analisti, mentre domani è in programma quello analogo dell'Eia (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr