F1, Wolff rivela un retroscena su Hamilton: che rischio per il pilota

F1, Wolff rivela un retroscena su Hamilton: che rischio per il pilota
Approfondimenti:
AutoMotoriNews SPORT

LEGGI ANCHE -> Villeneuve mette in guardia Leclerc: “È lui il vero pericolo”. Wolff, retroscena su Hamilton e Rosberg. Gli anni da compagni di squadra non sono stati semplici per Hamilton e Rosberg.

Toto Wolff racconta quanto sia stato complesso gestire in Mercedes due piloti come Lewis Hamilton e Nico Rosberg.

È Nico Rosberg l’unico pilota ad aver sconfitto Lewis Hamilton nell’era ibrida della Formula 1. (AutoMotoriNews)

Ne parlano anche altri giornali

Il cosiddetto Salary Cap potrebbe entrare nel gergo abituale della Formula 1, dopo diverse trattative e ammiccamenti vari soprattutto nel corso dell’ultimo anno. “Proprio gli sponsor personali che Liberty Media non può certo limitare potrebbero zuccherare la pillola del Salary Cap. (FormulaPassion.it)

La priorità del manager austriaco, ovviamente, è quella di trattenere Hamilton in squadra per un’altra stagione: “Rinnovo? L’intera scorsa off-season della Formula 1 è ruotata sul tema del rinnovo di contratto tra Lewis Hamilton e la Mercedes. (FormulaPassion.it)

Mentre l’olandese della Red Bull ha firmato nel 2020 un ricco accordo sui 25 milioni più bonus. Comunque tanti rispetto a un rookie della ex Toro Rosso, ora AlphaTauri, il cui gettone d’ingresso in F1 è di 250 mila euro (Corriere della Sera)

Rosberg: “Verstappen favorito a Imola”

I primissimi riscontri della stagione 2021 hanno promosso Sergio Perez, ma il messicano dovrà confermarsi gara dopo gara, poiché la Red Bull può permettersi di posticipare la sua scelta fino al termine del campionato La presenza del pilota inglese nei piani Mercedes 2022 è data per scontata, ed è molto probabile che la coppia Hamilton-Russell sarà quella che vedremo al via la prossima stagione. (Motorsport.com, Edizione: Italia)

“Penso che sulla Mercedes degli ultimi anni anche altri piloti oltre a Lewis Hamilton avrebbero potuto vincere. In questo senso, lui e Lewis hanno davanti lo stesso obiettivo, ovvero dimostrare che non hanno perso il senso della velocità: “La competizione mi guida (FormulaPassion.it)

Il tedesco, che ha sempre favorito il britannico a Verstappen (con il quale ha avuto anche degli screzi), ritiene che l’olandese sia il favorito almeno per Imola. L’unico a strappargli il titolo dalle mani, in quest’epoca dorata, è stato Nico Rosberg (FormulaPassion.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr