Federico Lugato, l'errore fatale: esce dal sentiero, entra nel bosco, poi il volo di 30 metri

Federico Lugato, l'errore fatale: esce dal sentiero, entra nel bosco, poi il volo di 30 metri
ilgazzettino.it INTERNO

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati

un certo punto del percorso, Federico ha lasciato il sentiero principale, si è inoltrato nel bosco ed è scivolato, precipitando nel vuoto per 30 metri.

APPROFONDIMENTI .

Sarebbe questa la ricostruzione dei fatti elaborata dal soccorso alpino della guardia di finanza per spiegare ciò che è accaduto a Federico Lugato nei minuti precedenti alla caduta. (ilgazzettino.it)

Su altre fonti

Silenzi, quanti silenzi, e parole giuste. Ci siamo detti il nostro amore ogni giorno. (ilmessaggero.it)

Silenzi, quanti silenzi, e parole giuste. Ci siamo scelti, ogni giorno, perché il nostro amore non era scontato. (ilgazzettino.it)

Decine di persone si sono messe alla ricerca del 39enne originario del Veneto e residente nel Milanese dopo l’appello della moglie Elena Panciera che dopo la notizia ha salutato il marito con un commovente post su Facebook. (Fanpage.it)

La moglie di Federico Lugato: ci siamo detti il nostro amore ogni giorno

Un estremo tentativo che si è rivelato decisivo per ritrovare il corpo di Federico Lugato, l’escursionista milanese (ma di origine veneziana) scomparso in Val di Zoldo lo scorso 26 agosto. Lugato, che conosceva molto bene la zona, era partito da Pralongo per affrontare un percorso ad anello nel Gruppo del Tamer-San Sebastiano. (Il Fatto Quotidiano)

Ci siamo detti il nostro amore ogni giorno È stato trovato il corpo senza vita di Federico Lugato, l'escursionista milanese (ma originario di Mestre) scomparso sulle Dolomiti bellunesi, in Val di Zoldo, lo scorso 26 agosto. (Today.it)

E’ una delle frasi che Elena Panciera ha dedicato al marito Federico Lugato con un post sulla sua pagina Facebook, all’indomani del ritrovamento del corpo senza vita del 39enne di Mestre che era scomparso sulle montagne del Bellunese, durante un’escursione. (il Corriere delle Alpi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr