WhatsApp ci riprova: ecco la nuova informativa sulla privacy

WhatsApp ci riprova: ecco la nuova informativa sulla privacy
Webnews.it SCIENZA E TECNOLOGIA

Potrai comunicare con più aziende tramite WhatsApp per ottenere un riscontro più immediato che per telefono o email.

Le modifiche all’Informativa sulla privacy forniscono ai nostri utenti maggiori dettagli su come gestiamo le loro informazioni.

Ogni giorno, milioni di persone utilizzano WhatsApp per comunicare con le aziende, piccole o grandi che siano.

L’altro punto fondamentale riguarda le modalità di raccolta, condivisione e utilizzo dei dati degli utenti da parte di Whatsapp. (Webnews.it)

La notizia riportata su altre testate

Scopriamo qual è la soluzione “vincente”, tramite whatsapp, per scoprire con quale nomignolo vieni salvato sul cellulare del tuo interlocutore. Lo sviluppo della tecnologia in generale sta avendo forti e positive ripercussioni nel campo digitale. (INRAN)

Alcune applicazioni concorrenti dichiarano di non poter vedere i messaggi degli utenti. Dopo l’annuncio di alcune modifiche alla privacy policy di WhatsApp, è stata bufera. (Telefonino.net)

Inoltre, includiamo ulteriori informazioni per cercare di affrontare le preoccupazioni che abbiamo sentito", si aggiunge. W. hatsApp sottolinea che "se un'applicazione non offre la crittografia end-to-end per impostazione predefinita, significa che i messaggi possono essere letti da terze parti ". (L'AntiDiplomatico)

Attenzione a questa caratteristica di WhatsApp: vietato ai minori di 16 anni

attenzione a questo dettaglio per la sicurezza dei messaggi (fonte Pixabay)Whatsapp, il sistema di messaggistica istantaneo più utilizzato, è sempre al centro di continue polemiche dovute ai continui aggiornamenti. (Zazoom Blog)

L’obiettivo degli sviluppatori però è anche quello di mantenere la privacy e la sicurezza dei milioni di persone che utilizzano l’app di Mark Zuckerberg. (Centro Meteo italiano)

L’obbligo dei genitori, sancito in più normative, di controllo e limitazione dei contenuti. Solo tale connotazione dovrebbe bastare per capire che quando i minori di 16 anni utilizzano l’Instant Messaging si prefigura una violazione. (Proiezioni di Borsa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr