Forex, euro saldo aspetta dati inflazione, discorso Lagarde Da Reuters

Investing.com Italia ECONOMIA

Il dollaro è poco mosso rispetto alle altre divise ed è scambiato in area 135,60 yen e a 0,693 contro dollaro australiano.

"Questa serie di dati sull'inflazione avrà un'influenza significativa sulla forward guidance della Bce, in particolare sulla traiettoria. del ciclo di rialzi dei tassi di interesse che dovrebbe iniziare a luglio", spiega Kelvin Wong, analista di CMC.

Giovedì sono in calendario i numeri sull'inflazione di Germania e Francia, venerdì quelli di Italia e zona euro. (Investing.com Italia)

Ne parlano anche altri media

Ma oramai è mezzo secolo almeno che si offende Napoli in qualsiasi stadio ed a questo punto in qualsiasi modo. Ma ancora prima sempre i tifosi giallorossi hanno invocato la morte dei napoletani, mentre festeggiavano la vittoria della Conference League. (Calcio Napoli, notizie su Napolipiu.com)

Lo afferma la presidente della Bce Christine Lagarde nel suo intervento alla conferenza annuale di Sintra sulle banche centrali. (La Sicilia)

Nella prossima riunione del 21 luglio è stato confermato il primo aumento di 25 punti base dei tassi d'interesse, poi a settembre un altro ritocco più sostanzioso se il dato sull'inflazione dovesse peggiorare. (ilGiornale.it)

"Le discrepanze tra domanda e offerta nei mercati energetici globali hanno portato a un aumento dei prezzi dell'energia per l'area dell'euro. L'attuale livello di inflazione dei prodotti alimentari e industriali non si vedeva dalla metà degli anni ottanta. (Il Sole 24 ORE)

Ducrozet (Pictet): “Lagarde ha dato un segnale netto ai mercati, il prossimo passaggio sarà spingere sui rialzi dei tassi”. Il capo della ricerca economica del colosso finanziario svizzero commenta le decisioni della Bce. (La Stampa)

Piccola notazione, la quale da sola spiegherebbe il perché Christine Lagarde si sia ben guardata dal toccare l’argomento FINANZA E POLITICA/ L'ultimo messaggio pericoloso della Bce all'Italia. A detta di Christine Lagarde, il trend dei prezzi nell’eurozona è alto e in modo non desiderabile. (Il Sussidiario.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr