Medici base, sì accordo vaccini ma da politica poco coraggio

Medici base, sì accordo vaccini ma da politica poco coraggio
CatanzaroInforma SALUTE

Il vaccino anti Covid rientra nelle fattispecie dei vaccini non obbligatori, soggetti a preventiva autorizzazione, prima di poterli effettuare e come tali sono retribuiti

Un’altra richiesta è stata infine “che tutti i medici di medicina generale possano aderire alla campagna.

Abbiamo anche chiesto che, lì dove non è organizzativamente possibile , per mancanza di supporto amministrativo e infermieristico, i medici di medicina generale possano vaccinare presso i centri vaccinali messi a disposizione di Asl e Regioni”. (CatanzaroInforma)

Su altri giornali

''Grazie a tutti i medici di medicina generale del nostro Paese che hanno unitariamente sottoscritto l'intesa con governo e regioni per somministrare il vaccino Covid Il via libera al protocollo d'intesa – ha affermato il– "consentirà l'utilizzo di 35mila medici di base nella campagna vaccinale in corso". (Il Messaggero)

In tanti si chiedono, ad esempio, come mai ora il vaccino AstraZeneca sia somministrabile anche a chi ha 65 anni".Il vaccino AstraZeneca, inizialmente riservato solo agli under 55, è stato autorizzato recentemente dall'Aifa per la fascia d'età compresa tra i 55 e i 65 anni. (PPN - Prima Pagina News)

L’accordo, con il quale si formalizza l’impiego dei medici di base nelle somministrazioni, ha ottenuto l’adesione di tutti i sindacati. Le iniziative delle Regioni. I medici di famiglia erano già stati coinvolti dalle singole Regioni nelle settimane precedenti all’accordo (Open)

Vaccino Covid, accordo Governo e Regioni con medici di base

«La limitante di questa prima fase - ha sottolineato Locatelli - è stato il numero di dosi che sono state rese disponibili. Prosegue la campagna vaccinale anti Covid: via libera al protocollo d'intesa nazionale tra i medici di famiglia con governo e regioni. (Il Messaggero)

Prosegue intanto la campagna vaccinale degli over 85. L’Ausl provvederà alla consegna del vaccino ai medici di medicina generale ed invierà una nota informativa ai dirigenti scolastici per promuovere fra il personale l’adesione alla vaccinazione (il Resto del Carlino)

In tal senso sarà utilizzata un’apposita piattaforma di registrazione delle vaccinazioni effettuate a livello regionale da trasferire nei dati nazionali" "Ringrazio sia il ministro Speranza che le organizzazioni di rappresentanza dei medici di medicina generale per il positivo lavoro svolto. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr