Terza dose vaccino Covid in Lombardia, Bertolaso: Ora saliamo sul ring oa Natale Rianimazioni piene

Terza dose vaccino Covid in Lombardia, Bertolaso: Ora saliamo sul ring oa Natale Rianimazioni piene
Fanpage.it INTERNO

Nell'ultima settimana un milione di appuntamenti. E sul perché la terza dose non sia stata calendarizzata prima, Bertolaso spiega che se fosse stato fatto "non ci avrebbe ascoltato nessuno.

E proprio per questo motivo, a inizio dicembre Regione incontrerà i pediatri per ascoltare il loro parere sulla campagna

Con 2 milioni e mezzo di terze dosi – spiega – prima di Natale abbattiamo il picco".

Bertolaso ha spiegato che il generale Francesco Figliuolo, commissario per la campagna a livello nazionale, ha garantito alla Lombardia tutte le dosi necessarie "per spingere forte in questo mese". (Fanpage.it)

Su altri media

Guido Bertolaso, coordinatore della campagna anti-Covid in Lombardia, non esclude che prima di Natale tutta l’Italia sia colorata di giallo. In zona gialla i soggetti vaccinati e quelli guariti dal virus da meno di 6 mesi con il super Green pass non avranno restrizioni, se non quella dell’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto. (il Giornale)

«Siamo ancora con numeri abbastanza positivi e abbastanza buoni, anche se in graduale peggioramento - ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana Dobbiamo cercare di non andare oltre certi numeri». (il Giornale)

Mezza Europa su di lui: la situazione. Julian Alvarez, giovane attaccante del River Plate, è seguito dall’Inter ma anche da diversi altri top club europei: il punto. “Anche il Barça sta seguendo gli sviluppi della situazione per Julián Alvarez“ (Inter-News)

La proposta di Bertolaso: "A Milano vaccini anche in metropolitana"

Con 2 milioni e mezzo di terze dosi prima di Natale abbattiamo il picco” ha specificato ancora facendo il punto della situazione in Lombardia. (Virgilio Notizie)

- MILANO, 25 NOV - "Alcune regioni diventeranno gialle perché stanno superando i limiti che sono stati individuati non solo dal Governo, ma in collaborazione con le regioni. Quindi non si può escludere che magari prima di Natale tutta Italia sia diventata gialla". (La Nuova Sardegna)

Poi il retroscena: "Abbiamo già individuato alcune stazioni della metropolitana in città e dei centri commerciali. Con 2 milioni e mezzo di terze dosi prima di Natale abbattiamo il picco" (Yahoo Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr