Piccole suv Fiat, Jeep e Alfa: approvata la produzione

Piccole suv Fiat, Jeep e Alfa: approvata la produzione
AlVolante ECONOMIA

tando a quanto riporta Autonews, il gruppo gruppo Stellantis ha approvato il piano che prevede la produzione di due piccole suv (del cosiddetto segmento B) a marchio Jeep e Fiat.

LA JEEP - La piccola Jeep, il cui nome in codice è progetto 516, dovrebbe invece entrare in produzione nel novembre 2022, e inizialmente sarà proposta con un motore a benzina

Le vetture saranno costruite nello stabilimento polacco di Tychy, in Polonia, dove attualmente vengono realizzate la Fiat 500 e la Lancia Ypsilion. (AlVolante)

Ne parlano anche altri giornali

Il gruppo Stellantis non avrebbe ancora preso una decisione definitiva sulla produzione in Polonia della prossima B-Suv dell’Alfa Romeo. Il nodo dell'ibrido (Quattroruote)

Il gruppo Stellantis sembra puntare forte verso due direzioni: Suv ed elettrico. Secondo una prima bozza del programma, il modello Jeep dovrebbe iniziare a essere prodotto a partire da novembre 2022, con la commercializzazione attesa entro i primi mesi del 2023; il modello Fiat, invece, troverà le prime applicazioni in fabbrica partire da aprile 2023. (Tom's Hardware Italia)

Nimo ha venduto in questo modo 250 veicoli nel corso del mese di gennaio 2020: un numero altissimo e sospetto. Un venditore statunitense di 34 anni e il cui nome è già qualcosa di inconsueto (all’anagrafe Apollon ‘Apollo’ Nimo) ha truffato FCA, e di conseguenza Stellantis, per 7,2 milioni di euro. (FormulaPassion.it)

Alfa Romeo Brennero ancora congelata, ok di Stellantis per i B-SUV Fiat e Jeep

Le BYD, oltre ad essere meno modulari, sono anche più economiche, il che potrebbe abbattere i costi di produzione rendendo i nuovi crossover Stellantis più competitivi nel mercato dell’elettrico. Stellantis sta lavorando ad un’ampliamento della propria gamma elettrica e, per farlo, ha lanciato tre nuovi veicoli che dovrebbero debuttare su strada nel 2023. (Automoto.it)

Leader del mercato automobilistico francese, Stellantis ha visto la sua quota scendere dal 38,4 al 35,7 per cento Il riferimento ovviamente non va al mese di aprile del 2020 che in Francia è stato azzerato a causa del lockdown per il Covid-19, bensì ad aprile 2019. (ClubAlfa.it)

Pianificati anche i regimi: 130.000 pezzi l'anno per il modello Fiat, 110.000 per la Jeep e 60.000 per Alfa Romeo, ancora sotto “awating approval”. Sono previste versioni benzina, le prime ad arrivare, elettriche, e due novità: mild hybrid e a trazione integrale elettrificata per Alfa Romeo e Jeep. (Auto.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr