Serie A, balzo Inter nelle quote scudetto: è aggancio al Napoli dopo la vittoria a San Siro

Calciomercato.com SPORT

I punti di differenza diventano quattro e nelle quote scudetto si accende il confronto tra Inter e Napoli.

La Juventus esce vincitrice dal confronto con la Lazio ma rimane lontana a 9,00, insieme all'Atalanta, mentre per Mourinho e la Roma si arriva fino a 51,00

All'indomani del ko azzurro a San Siro, Inzaghi e i suoi - dati a 3,50 prima della sosta - fanno un balzo nelle scommesse sul titolo, agganciando proprio la squadra di Spalletti: l'Inter si gioca ora a 2,65 come il Napoli, con un vantaggio piuttosto evidente sul Milan, pure a +4, ma che paga il primo ko in campionato con un'offerta a 3,50. (Calciomercato.com)

La notizia riportata su altri media

Roma). VAR: Aureliano. Ammoniti: Osimhen (N), Koulibaly (N), Rrahmani (N), Calhanoglu (I), Inzaghi (dalla panchina, I). Inter-Napoli: voti e tabellino del primo tempo del match di San Siro valido per la 13° giornata del campionato di Serie A (CalcioMercato.it)

L'importante è vincere e salire la classifica". Hakan Calhanoglu, centrocampista nerazzurro, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Inter TV dopo la partita contro il Napoli: "Non mi interessa fare gol o assist, l'importante è vincere e salire su in classifica. (Napoli Magazine)

Il giorno dopo InterNapoli. (CalcioNapoli24)

Spalletti: “Partita di livello, ma poco coraggio nel primo tempo”. Simone Inzaghi si gode con tre punti il primo crocevia della stagione: “Era una partita chiave – le parole di Inzaghi – Mercoledì c’è un’altra partita importantissima ma ci penseremo. (Quotidiano.net)

Dries col quel gol segnato diventa il più grande cannoniere della storia del Napoli in campionato, superando Vojak. Il Napoli non sa approfittare dei cali del Milan, pareggio nel derby e il Napoli non trova i tre punti col Verona, sconfitta con la Fiorentina e il Napoli perde con l’Inter. (Napoli Magazine)

Eccola qui la prima vittoria di un big match. L'Inter spazza via il Napoli - con il brivido nel finale - grazie a un super Hakan Calhanoglu. (passioneinter.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr