Appalti e corruzione al Comune, l'avvocato Cacciatore: "Il sindaco dimostrerà la sua estraneità"

SalernoToday INTERNO

In verità, pare che al primo cittadino non venga attribuita alcuna condotta specifica, né alcun interessamento concreto rispetto alla relativa procedura amministrativa.

Dopo l’inchiesta giudiziaria sui rapporti tra Comune di Salerno e cooperative, che lo vede coinvolto, il sindaco Vincenzo Napoli chiarisce la sua posizione attraverso una nota a firma dell’avvocato Cecchino Cacciatore.

L’accusa riguarderebbe un suo presunto coinvolgimento per l’affidamento di un servizio di lavaggio delle strade. (SalernoToday)

Su altre fonti

Si parlerà dei rapporti col sindaco di Salerno e con alcuni dirigenti comunali come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino. Una cena tenutasi il 14 febbraio del 2020 (L'Occhio di Salerno)

L’appuntamento era stato concordato tra un fedelissimo del presidente, il consigliere regionale Franco Picarone (non indagato, ndr) e Fiorenzo “Vittorio” Zoccola, l’imprenditore al centro dell’inchiesta. (Salernosera)

Il giorno successivo è previsto l’arrivo del presidente della regione De Luca, che sostiene l’uscente Enzo Napoli. Lo stesso De Luca in piazza dice: «Piaccia o meno, Salerno sono io». (Domani)

Il primo riferimento a Savastano fu fatto, infatti, da Pisapia nel corso dell’interrogatorio rilasciato il 6 novembre 2000, dunque, in epoca precedente all’ultima competizione elettorale dell’anno 2001. (Cronache Salerno)

Ma la Procura apre un fascicolo e dispone accertamenti (La Repubblica)

A Salerno, Savastano alle ultime regionali ha ottenuto 16.587 preferenze, risultando il primo della lista del governatore De Luca Altri due domiciliari a Salerno, per la vicenda legata all’audio circolato poche ore dopo il voto per le comunali. (Napoli.zon)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr