I ‘rider’ della droga nel Parco Verde di Caivano: 55 arresti in tutta Italia

I ‘rider’ della droga nel Parco Verde di Caivano: 55 arresti in tutta Italia
Cronache della Campania INTERNO

Migliaia di dosi di droga, ma anche furti: dopo due anni di indagini scattano 55 arresti tra la provincia di Napoli e altre regioni italiane, 70 gli indagati.

Il gruppo si premuniva anche di affidare ai ‘rider’ della droga piccoli quantitativi di sostanza stupefacente per evitare di esporli ad arresti o denunce

L’attività di spaccio organizzata attraverso ‘rider’ insospettabili e minori, centinaia di consegne in tutta la provincia di Napoli: la camorra del Parco Verde non si ferma neppure nell’anno della pandemia. (Cronache della Campania)

Su altre fonti

In totale, sono state cinquantacinque le misure cautelari emesse dal Gip del Tribunale di Napoli, con 40 arresti: tra questi, appunto, il giovane Ciro Migliore Per Migliore sono scattate le manette all’alba, nel corso di un blitz dei carabinieri al Parco Verde di Caivano (Il Primato Nazionale)

Ciro Migliore è stato arrestato nell’ambito di un blitz antidroga nel parco verde di Caivano. Il nome di Ciro Migliore è inserito tra quelli dei 24 arrestati dai Carabinieri di Napoli, questa mattina, a Caivano. (Corriere CE)

È Cira Migliore, ha documenti e corpo femminile. Ciro è un ragazzo trans, ma per la giustizia italiana che sul genere si riferisce solo ed esclusivamente ai documenti, egli è Cira Migliore. (Fanpage.it)

Blitz antidroga a Caivano, arrestato il ragazzo trans fidanzato della ventenne uccisa dal fratello

Teatro dei fatti il Parco Verde di Caivano, degradato complesso residenziale alla periferia di Napoli, noto come importante piazza di spaccio dove si riforniscono pusher e trafficanti provenienti dal resto della Campania e da altre regioni. (Leggo.it)

Tra gli arrestati anche padre e figlio: i due, presso la loro l’abitazione nel centro della città, secondo gli inquirenti avevano costituito una fiorente attività di spaccio, custodendo grandi quantità di stupefacente. (LaPresse)

Maxi blitz antidroga a Casoria e Caivano. Sperona e uccide la sorella perché aveva un compagno trans di DARIO DEL PORTO 13 Settembre 2020 di DARIO DEL PORTO. Il fratello di Maria Paola è sotto inchiesta per omicidio preterintenzionale, la famiglia ha respinto le accuse di omotransfobia. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr