Facebook e Instagram diventano a pagamento? Cosa significa la schermata

Facebook e Instagram diventano a pagamento? Cosa significa la schermata
Approfondimenti:
Money.it SCIENZA E TECNOLOGIA

La schermata sui dati. No, non c’è nessun Facebook o Instagram a pagamento in arrivo: niente fake news veicolate da catene su WhatsApp, ma una schermata creata a hoc per sensibilizzare gli utenti Apple che hanno installato iOS 14.5.

Facebook e Instagram a pagamento?

Si è parlato tante volte di Facebook e Instagram a pagamento: una nuova schermata apparsa a diversi utenti iOS nelle ultime ore sembra aver avvisato gli utenti in maniera ufficiale del possible arrivo di questa possibilità che riguarda espressamente gli utenti iPhone. (Money.it)

Su altri giornali

Una bella gatta da pelare per i social che vendono spazi pubblicitari, che ne deriverebbero un brusco calo sul fatturato. In altre parole, gli spazi pubblicitari di Facebook, Instagram o qualunque altro social che investe altrettanto pesantemente nel settore pubblicitario perdono valore, con relativa diminuzione degli incassi (Computer Magazine)

Non accennano a placarsi le acque agitate tra Apple e Facebook sul tema della privacy, le quali si sono inasprite a partire dall’introduzione di nuovi vincoli per gli sviluppatori che tracciano le preferenze degli utenti su iOS. Questo non è stato accolto bene da Facebook, la quale ha lamentato dei potenziali danni per le piccole imprese nell’ecosistema di Facebook che affidano il loro marketing a tali attività di tracking. (MobileWorld)

Facebook e Instagram hanno aggiunto una nuova notifica su iOS, tramite la quale pubblicizzano il tracking dei dati dell'utente come un metodo per "mantenere l'app gratis". Vi segnaliamo anche che Facebook ha acquisito Downpour Interactive: il team di Onward entra in Oculus Studios (Multiplayer.it)

Per Facebook valiamo 16 dollari al mese: gli incassi del social grazie agli annunci pubblicitari

Si tratta del nuovo messaggio che compare agli utenti di Facebook e Instagram per iOS (che hanno aggiornato il sistema operativo). Apple IDFA, di cosa stiamo parlando. Con iOs 14.5 e iPadOS 14.5 gli sviluppatori delle app devono chiedere esplicitamente il consenso agli utenti prima di accedere al loro IDFA, cioè l’Identifier for Advertisers. (Libero Tecnologia)

Facebook basa gran parte del suo business proprio sugli annunci personalizzati, per questo sta facendo il possibile per incoraggiare gli utenti a cliccare su “Consenti“. Da lì, è possibile aprire un link che spiega nel dettaglio come avviene il tracciamento degli utenti su Facebook e Instagram (iPhone Italia)

ecco le date del Prime Day 2021. Dunque per Facebook si stima che ogni suo utente valga 16 dollari al mese, circa quanto richiede Netflix per un mese di abbonamento. Facebook è una delle piattaforme social più diffuse e popolari al mondo, su questo non ci piove. (SmartWorld)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr