Intelligenza artificiale per fare una stima più accurata possibile sulla resa degli agrumi

Intelligenza artificiale per fare una stima più accurata possibile sulla resa degli agrumi
Freshplaza.it ECONOMIA

Finora, gli scienziati preferiscono uno di questi modelli, che hanno testato durante la stagione di raccolta degli agrumi 2019/20.

I ricercatori dell'Università della Florida stanno utilizzando l'intelligenza artificiale (IA) per aiutare i coltivatori di agrumi a migliorare le loro stime di produzione stagionale.

In particolare, la tecnologia utilizza un modello basato sull’IA che combina immagini multispettrali UAV con immagini a colori raccolte a terra - rosso, verde e blu - per fare una stima della resa degli agrumi

In uno studio preliminare, i ricercatori UF/IFAS hanno mostrato come hanno utilizzato la tecnologia IA per generare due modelli di stima della resa degli agrumi. (Freshplaza.it)

Ne parlano anche altri media

Di Etica e AI se ne parlerà anche durante l’evento di SAS “Be Curious Stefano Maggioni di SAS: «Il tema dell’etica collegata al machine learning sta assumendo un’importanza crescente tra aziende, organizzazioni e professionisti». (Data Manager Online)

Questa ricerca darà un’idea chiara e precisa del mercato globale ai lettori per prendere decisioni vantaggiose. Obiettivo degli studi:. -Fornire un’analisi dettagliata della struttura del mercato insieme alle previsioni dei vari segmenti e sottosegmenti del mercato globale AI In-car Assistant (AppleSicilia.it)

Il settore del marketing digitale è un ambito molto vasto, all’interno del quale si devono portare avanti alcune regole fondamentali per riuscire a conseguire dei risultati efficaci. Allo stesso modo puntare sull’intelligenza artificiale significa poter avere la possibilità di raccogliere informazioni e anticipare le tendenze di marketing. (Ultima Voce)

Anche per il cloud modelli regolatori basati sull'intelligenza artificiale

“Twitter e altre reti – ha affermato Patel – sono diventati campi di battaglia in cui diverse persone e gruppi spingono diverse narrazioni. Secondo Matti Aksela, Vice President of Artificial Intelligence di F-Secure, è importante riconoscere e affrontare le potenziali sfide con la sicurezza dell’IA (ZeroUno)

Il food&grocery è il comparto più dinamico online, ovvero quello con un ritmo di crescita più sostenuto (+84% circa nel 2020 e +38% atteso nel 2021 - dati Osservatorio eCommerce B2c Netcomm - School of Management del Politecnico di Milano), ma è anche quello meno maturo dal punto di vista digitale: il tasso di penetrazione dell'online nel settore resta basso: 2,5% per l'intero comparto food&grocery. (Giornale di Sicilia)

Queste potranno infatti essere ‘adattate', nella regulatory sandbox, o ‘accantonate' per un periodo di tempo specifico, al fine di verificare se saranno in grado di funzionare meglio su un determinato prodotto (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr