Elezioni, Salvini: “Io premier se la Lega avrà un voto in più: Ci sarà maggioranza chiara, non servirà minestrone”

Elezioni, Salvini: “Io premier se la Lega avrà un voto in più: Ci sarà maggioranza chiara, non servirà minestrone”
Per saperne di più:
Il Fatto Quotidiano INTERNO

“La mia ambizione è, nel Centrodestra che vincerà, che la Lega abbia un voto in più degli altri e quindi, al massimo, coordinerò il tavolo dei ministri.

Anche qualora facessi il premier un occhio particolare ai temi della sicurezza, che non hanno un colore politico, ce lo avrò sempre”.

Con i cronisti l’ex ministro dell’Interno ha parlato di ciò che potrebbe succedere dopo il voto, non nascondendo le sue ambizioni da premier, e si è detto sicuro che dalle urne uscirà una maggioranza, chiara. (Il Fatto Quotidiano)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Ambizione è coordinare tavolo ministri. "Farò quello che serve al paese". Roma, 5 ago. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini durante un punto stampa a Lampedusa a chi gli chiedeva se ambisse a tornare al Viminale come ministro dell’Interno. (Agenzia askanews)

Lo scorso anno a Pantelleria sono sbarcate 2500 in tutto, quest'anno sono già 2500 i migranti approdati sull'isola, anche con i kayak, come accaduto nelle ultime ore Il caos delle ultime settimane è emblematico della cattiva gestione della sinistra di un tema che necessita di essere affrontato con serietà, non con il metro del buonismo a tutti i costi tanto caro a una certa parte politica. (ilGiornale.it)

Ecco perché i sindaci delle isole chiedono che possa essere data una premialità, una precedenza ai residenti.Perché difficilmente a Lampedusa si arriva da 500 chilometri per fare il medico, l’infermiere, l’insegnante”. (Grandangolo Agrigento)

Salvini: io al Viminale? Ambizione è coordinare tavolo ministri

Il leader della Lega dopo la due giorni di visita sull’isola. CorriereTv. Salvini a Lampedusa: la conferenza stampa sulla questione migrantiIl leader della Lega dopo la due giorni di visita sull’isola - CorriereTV (Corriere TV)

Dall'hotspot che Salvini sperava di usare come palcoscenico per rilanciare la sua autocandidatura da ministro dell'Interno dista pochi chilometri, ma sembrano stare su due pianeti diversi. Ma che si sappia in programma c'è solo un rapido giro in barca con il vicesindaco, poi la partenza già nel primo pomeriggio (La Repubblica)

Il governo secondo Salvini: “Cingolani ministro e uno tra Figliuolo e Bertolaso commissario per l’immigrazione”. A Lampedusa tra selfie con i turisti e giri in barca, il leader della Lega snocciola la lista dei suoi desideri. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr