Mascherine all’aperto verso l’obbligo in centro a Firenze

La Repubblica Firenze.it INTERNO

Ma anche le prenotazioni delle prime dosi adesso sono tornate a crescere in maniera vistosa spinte dal super Green Pass, introdotto dal governo dal prossimo 6 dicembre: in 24 ore, dalle 20 di mercoledì alle 20 di ieri, in 2.900

La Regione ha un piano per fare seicentomila terze dosi da qui a Natale, cioè 150 mila a settimana.

(La Repubblica Firenze.it)

Ne parlano anche altri media

Lo ha detto il sindaco di Firenze Dario Nardella, a margine di una conferenza stampa a Palazzo Medici Riccardi sull’ordinanza che dovrebbe imporre la mascherina all’aperto in centro storico. «Siamo al lavoro, sicuramente si tratterà di misure circoscritte nelle aree e nei tempi. (Corriere Fiorentino)

"Le regioni non hanno chiesto l'obbligo di mascherina all'aperto. Ci sono queste scelte nell'autonomia di sindaci e governatori. In Toscana la situazione del paese di montagna non è la stessa di Firenze (La Nazione)

Tutti gli strumenti che possono aiutare in tal senso (compreso il super green pass) vanno valutati positivamente" I commercianti e il super green pass. Piogge di disdette per i viaggi di Natale e per pranzi e cenoni legati alle festività. (La Nazione)

Chiunque visiti Firenze, passando da lì non potrà non notare che la seconda finestra a destra è sempre aperta. Se quella finestra sempre aperta potesse parlare degli amori di Firenze. In particolare, vogliamo parlare della Piazza Santissima Annunziata, collocata in pieno centro storico. (Informazione Oggi)

Lo spiega il sindaco Dario Nardella a 'L'aria che tira', su La 7. Stiamo vedendo anche le altre esperienze" che nel Paese già si sono mosse in tal senso (FirenzeToday)

È quanto spiega, a margine di una conferenza stampa, il presidente della Regione, Eugenio Giani, in merito alla reintroduzione dell'obbligo di mascherina all'aperto per limitare la diffusione dei contagi da Covid-19. (FirenzeToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr