Meteo dal CALDO AFRICANO. Poi Autunno improvviso?

Meteo dal CALDO AFRICANO. Poi Autunno improvviso?
Più informazioni:
Meteo Giornale INTERNO

Il caldo salirà alla ribalta, con temperature già elevate che aumenteranno ulteriormente per effetto dell’afflusso delle correnti nord-africane.

Nel corso della seconda metà settimana sembra probabile un graduale cedimento del promontorio anticiclonico, con tempo che andrà a peggiorare prima al Nord e poi sulle regioni centrali

Fin da inizio settimana si assisterà ad un rinforzo del promontorio subtropicale che favorirà stabilità e caldo in aumento sull’Italia e più in generale sul bacino centro-occidentale del Mediterraneo. (Meteo Giornale)

La notizia riportata su altri giornali

Tenete conto che se dovessero realizzarsi gli scenari proposti ultimamente le temperature massime potrebbero ripresentarsi al di sopra dei 30°C, in qualche caso addirittura attorno ai 35°C. Fatto sta che se ne farebbe violenti a meno, perché di questi tempi il minimo accenno di Alta Pressione è sinonimo di caldo in eccesso e il caldo in eccesso si traduce in nuovo carburante per successivi peggioramenti. (Meteo Giornale)

Weekend inizialmente instabile con qualche rovescio nella notte tra venerdì e sabato ma tendenza a schiarite domenica e massime non oltre i 25°C Attese punte di 30-31°C in Valpadana, picchi anche lievemente superiori al Centro (specie tra Toscana, Umbria e Lazio). (LatinaToday)

Una graduale diminuzione delle temperature è attesa da mercoledì a partire dal Nord e successivamente sulle regioni del Centro Italia, in un contesto comunque di tempo ancora dalle caratteristiche estive (abruzzo24ore.tv)

Ultimi giorni d'estate, da mercoledì temporali al Nord

“Le temperature saranno in aumento, con clima diurno ancora pienamente estivo: attese infatti massime fino a 30-31°C in città come su tutta la provincia. Torna l’anticiclone africano: ancora estate sull’Italia. (CasertaNews)

La risalita del promontorio anticiclonico è diretta conseguenza dell’affondo di una saccatura atlantica a ridosso della Penisola Iberica. Il flusso caldo sciroccale dopo metà settimana persisterà ancora forte, mentre inizierà a cedere altrove sotto gli effetti dell’avanzata dell’aria più instabile di origine oceanica. (Meteo Giornale)

Invece, soprattutto al Nord, da mercoledì si cambia registro con i primi temporali in arrivo. Caldo anche in montagna, con punte di oltre 27-28°C anche a 800-1000m. (Prima Treviglio)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr