Champions, Real Madrid-Liverpool 3-1: Vinicius e Asensio spengono i Reds

Champions, Real Madrid-Liverpool 3-1: Vinicius e Asensio spengono i Reds
la Repubblica SPORT

Reti: 27′ pt e 20′ st Vinicius, 36′ pt Asensio, 6′ st Salah

REAL MADRID-LIVERPOOL 3-1 (2-0). Real Madrid (4-3-3): Courtois; Vazquez, Militao, Nacho, Mendy; Kroos, Casemiro, Modric; Asensio (25'st Valverde), Benzema, Vinicius (40'st Rodrygo).

Poi, però, una volta incassato il 3-1, ha mostrato anche limiti d'idee, non riuscendo più a impensierire seriamente Courtois.

Il Liverpool è andato in bambola ma Asensio ha fallito il tris prima dell'intervallo non approfittando di un retropassaggio errato di Kabak. (la Repubblica)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Modric entra in area di rigore e pesca Vinicius nei pressi del dischetto. Si immola Militao ma Liverpool che rimane in possesso.22:51. 90' Quattro minuti di recupero.22:49. 89' Calcio d'angolo guadagnato dai Reds. (Virgilio Sport)

"L’Italia ce l’ho sempre nel cuore, la Juve è sempre stata importante per me" ha concluso. Le parole di Klopp. Klopp ha commentato così invece la sconfitta. (GianlucaDiMarzio.com)

Dominio della squadra di Zidane nel primo tempo, chiuso sul 2-0 anche grazie ai regali della difesa inglese. Lo stesso Asensio (4 gol nelle ultime 4 partite) ha sfiorato il terzo gol dopo un altro errore, manco a dirlo, di un difensore, Kabak. (La Gazzetta dello Sport)

Zidane batte il Liverpool con il Real ma pensa alla Juve: “Mi manca. Il futuro? Vediamo”

per Klopp in campo Firmino e Shaqiri, ma la pressione degli inglesi non porta al gol che metterebbe in bilico la caccia alla semifinale: al ritorno ad Anfield servirà un altro Liverpool Nella ripresa numero di Diogo Jota e Salah sul filo del fuorigioco riapre il discorso con l'aiuto della traversa. (Fantacalcio ®)

Più semplice un cambio al termine della stagione, con diversi nomi che scaldano i sogni dei tifosi bianconeri. Zidane in pole, l'ombra di Allegri - Il tecnico francese, che a fine stagione lascerà il Real Madrid, è il preferito del presidente Agnelli (ed è stato sondato diverse volte) anche se le sorprese sono sempre dietro l'angolo. (TUTTO mercato WEB)

E' sempre nel mio cuore e la Juventus è sempre stata importante per me. Dobbiamo essere soddisfatti di quanto visto oggi perché è stata una prova completa: sono felice per Vinicius cui mancava il gol, Asensio? (Sport Fanpage)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr