Ecco i Ray-Ban Stories, gli occhiali smart di Zuckerbeg per influencer alla moda

Il Sole 24 ORE SCIENZA E TECNOLOGIA

La custodia ha la funzione di ricarica portatile, appositamente progettata per ricaricare in modo facile - e proteggere - gli occhiali durante l'utilizzo.

Come sono fatti i Ray-Ban Stories?

Nelle istruzioni Facebook avverte di tenere gli occhiali “spenti” dal dottore, nei bagni pubblici o nelle stanze chiuse ma è una richiesta

I Ray-Ban Stories sono disponibili in tre modelli: Wayfarer (Wayfarer L è considerato una taglia), Round e Meteor. (Il Sole 24 ORE)

La notizia riportata su altri giornali

A prima vista sembrano dei classici Ray-Ban ma in realtà scattano foto, registrano video e permettono di far partire una telefonata e ascoltare musica senza mani, con l'assistente vocale. Per le operazioni di registrazione e scatto c'è un tastino sull'asta destra, una luce lampeggia intorno alle due fotocamere per avvisare le persone che il dispositivo sta catturando le immagini. (RSI.ch Informazione)

Le fughe di notizie mostrano tre dei classici stili di montatura di Ray-Ban tra cui Wayfarer e Round (che appare sopra nell’immagine), insieme a Meteor (che invece appare sotto). Ray-Ban e Facebook potrebbero effettivamente stravolgere il mercato realizzando un prodotto imperdibile (NewsDigitali)

Mark Zuckerberg, il papà di Facebook, li indossa già da qualche. di Luca Bolognini. Gli occhiali del futuro indossano un stile intramontabile. Perché l’obiettivo dei nuovi Ray-Ban Stories è proprio quello di farci cogliere l’attimo, nel senso più fotografico del termine, senza toglierci il gusto di viverlo. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

E invece la realtà, con i Ray-Ban Stories, ha superato di gran lunga la fantasia. Tutto senza compromettere estetica e comfort: i modelli coinvolti in questo progetto sono i cult del brand (tra questi anche i Ray-Ban Round, per capirci) e nonostante camere, videocamere, prese audio etc, pesano solo 5 grammi in più (Vogue Italia)

Un po’ a sorpresa sono disponibili sul mercato gli occhiali smart, intelligenti, realizzati dall’interessante collaborazione fra EssilorLuxottica, leader mondiale della produzione di occhiali, e Facebook. (Il Sussidiario.net)

Il comunicato del club. “Il West Bromwich Albion ha una storia orgogliosa e combatte tutte le forme di discriminazione. L’ultima è stata presa dal West Bromwich Albion che ha bannato a vita dallo stadio, e dalle attività coinvolgenti il club, un tifoso di 50 anni che aveva inviato un messaggio d’insulti al giocatore Romaine Sawyers sui social. (Calcio In Pillole)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr