Bce ottimista ma la politica non cambia: accomodante sino a fine shock da Covid

Bce ottimista ma la politica non cambia: accomodante sino a fine shock da Covid
Cronachedi.it - Il quotidiano online di informazione indipendente ECONOMIA

L’Eurozona. Uno sguardo più sereno che si concretizza nelle nuove stime sull’andamento del Pil dell’Eurozona.

Per l’anno in corso Francoforte stima una crescita del 4,6% e per il 2022 del 4,7%.

Rispetto alle stime di marzo 2021 le previsioni della Bce sono state riviste al rialzo.

Ma per la prima volta dall’inizio della crisi la Bce mette per iscritto una promessa: l’orientamento di Francoforte resterà “molto accomodante”. (Cronachedi.it - Il quotidiano online di informazione indipendente)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Adnkronos. “Ieri abbiamo lanciato il cannabis tour e scoperto che per molti politici italiani, uno in particolare, il nostro tour al sapore di cannabis e legalità sarebbe stravagante. E' quanto afferma il leader delle Sardine, Mattia Santori, replicando, spiega, alla "gogna mediatica" che gli ha ris (Yahoo Notizie)

Il via libera del Consiglio era scontato, visto che lo stesso board si è espresso favorevolmente sulla proposta nella relazione illustrativa preparata per l'assemblea. La partnership seguirebbe gli accordi tra A2A e Ardian firmati nel novembre 2020, per esplorare congiuntamente le opportunità di business relative all'idrogeno verde. (Radio 24)

Ecco perché Tesla fa -14% da inizio anno. Dopo i massimi toccati a gennaio, nel 2021 il titolo Tesla è sceso fino a 600 dollari: la carenza di chip è uno degli ostacoli da affrontare per Elon Musk, ma non è l'unico. (Yahoo Finanza)

Borsa Milano resta debole, nessun cambio di marcia dopo inflazione Usa e Bce

La Bce non cambierà rotta, positivo per l’azionario europeo. Il BlackRock (NYSE: ) Investment Institute è ottimista sull’azionario europeo, se il mercato dovesse interpretare male le indicazioni della Bce causando un allargamento degli del debito, sarebbe un’occasione di acquisto. (Investing.com)

Banche centrali ancora ago della bilancia sui mercati azionari internazionali. Anche per questo le prossime riunioni delle due maggiori Banche centrali, BCE e FED previste la prima per giovedì e la seconda per la settimana prossima, assumono un’importanza non indifferente (Proiezioni di Borsa)

Anche dopo l'avvio positivo di Wall Street, a Milano l'indice Ftse Mib cede lo 0,15% a 25.704 punti. Intesa Sanpaolo (-0,5%) ha invece incassato un downgrade, con il rating che scende a neutral (target price fermo a 2,6 euro) (Finanza.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr