Bottas: “Mai pensato di non fermarmi”

Per saperne di più:
FormulaPassion.it SPORT

Il timing della sosta di Bottas è stato pensato per coprire la mossa di Verstappen e della Red Bull, così da evitare un undercut.

Questa volta, almeno a livello di comprensione delle strategie, l’allievo Bottas ha superato il maestro Hamilton.

Parlando con i media, il nativo di Nastola ha spiegato invece di non aver mai pensato di non fermarsi a sostituire i pneumatici.

“Almeno da parte mia non c’è mai stato il pensiero di fare tutta la gara con un solo set – ha chiarito Bottas – perché ad un certo punto ho iniziato a sentire un po’ di vibrazioni dalle gomme. (FormulaPassion.it)

Ne parlano anche altri media

Il messicano della Red Bull ha interrotto il compagno di scuderia affermando: “Mi devi due tequila“. Prima, infatti, dovrà provare ad essere ancora di aiuto a Verstappen e magari provare a riportare la Red Bull più vicina alla Mercedes nella classifica costruttori (AutoMotoriNews)

Come è stata la gara di Bottas? In ottica mondiale è stata una vittoria molto importante perché ha portato via punti a Verstappen ed ha permesso alla Mercedes di allungare sulla Red Bull nella classifica costruttori (Sky Sport)

Il Gp di Turchia ha regalato un mezzo sorriso a Max Verstappen, che nonostante il secondo posto ha comunque guadagnato qualche punto in classifica sul diretto rivale per il Mondiale di F1, Lewis Hamilton (Sportal)

F1 Mercedes ha nascosto il vero Hamilton?

il britannico Lewis Hamilton (Mercedes AMG F1 Team) saluta il pubblico durane il week end del Gran Premio di Turchia edizione 2021. Infatti Lewis ci tenta, non vuole arrendersi all’anonimato. il britannico Lewis Hamilton (Mercedes AMG F1 Team) recupera terreno durante il Gran Premio della Turchia edizione 2021. (FUNOANALISITECNICA)

Resosi conto della problematicità dell’aspettare che la pista fosse adatta alle gomme slick infatti, il box Mercedes aveva richiamato Hamilton già al 41esimo giro. Bonnington: “Box, box. (FormulaPassion.it)

Christian Horner ha giudicato sorprendente la disponibilità di potenza che ha mostrato la power unit Mercedes nel GP della Turchia: il team principal della Red Bull è convinto che nelle ultime settimane ci sia stato un incremento delle prestazioni del motore di Brixworth che ha cambiato il quadro dei valori di forza. (Motorsport.com Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr