Roma, sogno Dybala a parametro zero - Roma news

Roma, sogno Dybala a parametro zero - Roma news
Per saperne di più:
RomaNews SPORT

Paulo Dybala in questi giorni è al centro delle voci di mercato per un rinnovo con la Juve che tarda ad arrivare.

Tanti i club interessati all’argentino, tra questi, riferisce Il Messaggero, anche la Roma.

Quindi, ok il parametro zero, un po’ meno l’ingaggio

Potrebbero quindi qui farsi avanti le ambizioni di Mourinho, che al momento deve fare ui cont con un “mercato sostenibile”.

I giallorossi sognano il colpo a parametro zero, visto che il calciatore e i bianconeri sembrano essersi arenati sulle cifre di rinnovo: lui chiede dieci a stagione, il club bianconero ora vorrebbe confermargli l’ingaggio attuale, sui 7 milioni all’anno più bonus. (RomaNews)

Su altri giornali

Non ci sono solo Milan ed Inter sul talento argentino, bensì anche i partenopei, che avrebbero chiesto informazioni al River Plate sul giocatore. Julian Alvarez è l'oggetto del desiderio di molte squadre: tra queste c'è anche il Napoli, che è piombato sul talento argentino. (Calcio In Pillole)

Il giornalista prova a sognare, d'altronde anche l'arrivo di Mourinho in giallorosso sembrava una chimera. E sogno chiama sogno: "Per almeno tre motivi, uno più infondato dell’altro, ma che insieme fanno una suggestione perfetta. (TUTTO mercato WEB)

Le ambizioni del calciatore in questione sono note: 1) al primo posto c’è la Juventus, che lo ha cresciuto e fatto diventare grande. Paulo Dybala è un calciatore che piace a tanti, anche alla Roma. (Il Messaggero)

Dopo Mourinho riproviamo a sognare: Dybala

Non sappiamo cosa gli abbia risposto Dybala e che significato attribuire al suo sorriso E se dicessimo Paulo Dybala alla Roma? (LAROMA24)

Ma Dybala alla Roma di certo resta utopia in questo momento Poi c'è chiaramente anche l'elemento irrazionale, in cui entra in gioco la personalità e il fascino di Mourinho, della Roma e di Roma. (ForzaRoma.info)

Se sogno chiama sogno allora perché non nominare proprio Paulo Dybala? Il più assurdo, dunque il più eccitante: si chiama Paulo. (Pagine Romaniste)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr