Calenda dopo il vertice con Letta: "Se l'alleanza regge?". E i Verdi dicono sì al Pd

Calenda dopo il vertice con Letta: Se l'alleanza regge?. E i Verdi dicono sì al Pd
Liberoquotidiano.it INTERNO

Dunque, mister Azione si scaglia contro il 'pavido' Letta e contro il Pd, accusati di non prendere posizione e non difenderlo.

E quando hanno chiesto a Calenda, dopo l'incontro, se l'alleanza regge ancora, quest'ultimo ha replicato sibillino: "Non ho nulla da dire".

Ed è in questo contesto che, poco prima delle 18, si apprende di un nuovo vertice tra Letta e Calenda, presente anche Benedetto Della Vedova, segretario di +Europa, che sta con Calenda. (Liberoquotidiano.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Mi sono ripromesso di parlarne il meno possibile, spero che lui continui a parlare di noi. (immagini raiplay.it) (Adnkronos)

Noi intanto lavoriamo per un’Italia più giusta e più verde", aveva scritto Fratoianni sempre su Twitter Adesso decida Enrico Letta", aggiunge Calenda nello scontro social. (Adnkronos)

(immagini raiplay.it) (Adnkronos) - "Calenda mi sembra sovradimensionato nell'espressione del suo ego quotidiano. (ilmessaggero.it)

Fratoianni e Bonelli “in ostaggio” di Letta: Sinistra Italiana rischia di perdere il simbolo

Roma, 5 ago. Pubblicità (La Sicilia)

Io credo che l'elettorato di centrosinistra voglia sentirsi dire qualcosa di diverso: come si risolve il dramma della disuguaglianza? Lo dice ad Agorà Estate il leader di Sinistra italiana Nicola Fratoianni. (Adnkronos)

Perché c’è un esonero nella complicata raccolta estiva delle firme, indispensabile per presentare il simbolo di Sinistra Italiana, sul quale fanno molto affidamento nello staff di Fratoianni. Nicola Fratoianni e Angelo Bonelli hanno seguito la conferenza stampa di Letta e Calenda con malcelata irritazione. (Il Riformista)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr