Covid, in Italia 13 Regioni a rischio alto. RT sale a 1,56

Covid, in Italia 13 Regioni a rischio alto. RT sale a 1,56
Finanza Repubblica ESTERI

Segue la Sicilia arrivata al 33,9% per l'area medica e al 19,4% per le terapie intensive.

Le condizioni devono essere due: avere una malattia respiratoria o una sindrome influenzale e, sottolineo e, essere positivo ad un tampone.

E, di conseguenza, molte regioni si avviano verso la zona arancione entro fine mese".

(Teleborsa) - Con l'imperversare della variante Omicron in Italia aumenta il numero di Regioni che rischiano il cambio colore. (Finanza Repubblica)

Su altre fonti

Tra queste otto, cinque sono ad alta probabilità di progressione a rischio alto Covid-19, ancora tutto in negativo il quadro epidemiologico italiano stando al monitoraggio settimanale dell’Iss: salgono incidenza dei casi e l’indice Rt. (Yeslife)

È in leggera diminuzione invece l’indice di trasmissibilità basato sui casi con ricovero ospedaliero (Rt = 1,2 (1,18-1,22) al 4/01/2022 vs Rt = 1,3 (1,27-1,32) al 28/12/2021. La percentuale dei casi rilevati attraverso l’attività di tracciamento dei contatti è in forte diminuzione (13% vs 16% la scorsa settimana) (Dire)

E' quanto emerge secondo quanto si apprende dalla scheda sugli indicatori decisionali (incidenza e occupazione ospedali) che accompagna il monitoraggio settimanale Iss-ministero della Salute. La Valle d'Aosta registra questa settimana l'incidenza più alta di casi Covid-19, toccando il valore di 3087,3 casi per 100mila abitanti. (Sky Tg24)

Covid, incidenza in aumento e Rt sale a 1,56

Lo rilevata il report dell'Istituto superiore di sanità (Iss) con i i dati principali del monitoraggio della Cabina di regia. "É in leggera diminuzione invece l’indice di trasmissibilità basato sui casi con ricovero ospedaliero (Rt 1,2 (1,18-1,22) al 4 gennaio contro Rt 1,3 (1,27-1,32) al 28 dicembre 2021", precisa l'Iss (SassariNotizie.com)

Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale sale al 27,1% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 13 gennaio) rispetto al 21,6% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 6 gennaio). (Investing.com)

(ITALPRESS) – L’incidenza settimanale del Covid a livello nazionale continua ad aumentare: 1988 ogni 100.000 abitanti a fronte di 1669 ogni 100.000 abitanti. È in diminuzione anche la percentuale dei casi rilevati attraverso la comparsa dei sintomi (48% vs 50%) ed aumenta la percentuale di casi diagnosticati attraverso attività di screening (39% vs 34%) (Sicilianews24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr