Bonucci ricorda: "Da Viterbo mi sono trovato catapultato all'Inter, non è stato facile"

Bonucci ricorda: Da Viterbo mi sono trovato catapultato all'Inter, non è stato facile
Per saperne di più:
Fcinternews.it SPORT

Mettermi in discussione in un progetto di vita, perché questo è diventato, andar via di casa a 17 anni e vivere da solo è stato un progetto di vita che fortunatamente ha avuto i suoi effetti.

Non ti puoi fermare un attimo e devi prendere quella metro e farlo da solo poi, senza nessuno che t'insegna niente

Il difensore ha ricordato anche il periodo trascorso all’Inter: “Da Viterbo sono partito catapultato a Milano (Fcinternews.it)

La notizia riportata su altre testate

Come nello stesso modo so già che vorrò fare da grande. «Sono sereno perché alla fine so che quel sogno che avevo rincorso da bambino l’ho realizzato. (Calcio News 24)

Dopo tanti anni arriva un momento in cui dici: ho fatto ciò che dovevo fare, e ora mi godo quello che ho avuto Non ti puoi fermare un attimo e devi prendere quella metro e farlo da solo poi, senza nessuno che ti fa da esempio". (Tutto Juve)

Leonardo Bonucci mostra tutta la sua carica e il suo entusiasmo nell'aprire a Coverciano quello che è ufficialmente il 'campo base' della Nazionale azzurra in vista della rassegna continentale. Oltre a Coverciano come basecamp della Nazionale italiana, un'altra ufficialità ha accompagnato la giornata degli azzurri: Matteo Pessina è nella lista dei 26 che parteciperanno agli Europei. (La Repubblica)

Bernal positivo al coronavirus - Ciclismo

Sono sereno perché alla fine so che quel sogno che avevo rincorso da bambino l'ho realizzato. Alla stessa maniera so già cosa vorrò fare da grande. (ItaSportPress)

Ecco le sue parole: "Da calciatore soddisfo il mio ego ma la famiglia è quello che ho sempre desiderato, avere tre figli perché tre figli sono il cerchio perfetto. So che vorrò fare da grande (l’allenatore, ndr), non so se sarà tra due-tre-quattro-cinque anni" (ilBianconero)

Egan Bernal ha contratto il coronavirus. Bernal, che ha "sintomi lievi ma è in buona salute", assicurano, resterà dunque in isolamento e una volta guarito potrà tornare in Colombia per festeggiare con la sua gente la vittoria in maglia rosa (Rai Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr