Vaccini: stop momentaneo alle prenotazioni per gli ultrasettantenni

Vaccini: stop momentaneo alle prenotazioni per gli ultrasettantenni
ChietiToday INTERNO

L’assessorato regionale alla Salute informa che dalle 23.59 di questa sera, giovedì 8 aprile, la piattaforma telematica regionale per le manifestazioni di interesse alla vaccinazione anti Covid 19 per i nati tra il 1942 e il 1946 sarà chiusa per consentire il passaggio al nuovo sistema.

Chi aderirà da domani alla piattaforma Poste, invece, completerà tutta la procedura in un’unica fase, scegliendo direttamente luogo e data per la somministrazione del vaccino" si legge in una nota della Regione

"Tutti coloro (nell’ambito della stessa categoria 1942-46) che si erano già registrati sulla piattaforma della Regione riceveranno una mail o un sms da parte del sistema Poste, con le indicazioni per accedere alla procedura di prenotazione della vaccinazione (con la scelta di luogo e data tra quelle disponibili). (ChietiToday)

Su altri media

Le procedure sono analoghe a quelle già in atto nel territorio della Regione Siciliana per gli altri target della campagna vaccinale: si può, infatti, adoperare la piattaforma della struttura commissariale nazionale, gestita da Poste Italiane, prenotazioni. (CataniaToday)

Nella Asl di Frosinone si registrano 159 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Nella Asl di Latina sono 131 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. (Tuscia Web)

Fino al 20 aprile, si aggiungono 300 tonnellate. L’attenzione adesso è puntata sul 20 aprile, quando scadrà l’ordinanza della regione (Tuscia Web)

FIMMG Bari - Registrazione dati somministrazione vaccino anti Covid-19 – Indicazioni operative

L’Italia, dopo tale indicazione, ha deciso che il siero anglo-svedese sarà ora raccomandato per gli over 60, dopo esser stato consigliato per gli under 55 e poi esteso a tutte le classi di età. Casi registrati in soggetti di età inferiore ai 60 anni e prevalentemente nelle donne. (Tuscia Web)

Nello stesso documento si specifica inoltre che "chi ha già ricevuto una prima dose del vaccino può completare il ciclo vaccinale col medesimo vaccino” Il ministero della Salute ha aggiornato le raccomandazioni, dopo la decisione di consigliarlo (nessun obbligo) solo agli over 60 sulla scorta delle disposizioni prese dalle agenzie regolatorie di altri Paesi Ue. (PalermoToday)

Quanto innanzi anche in previsione della necessità di certificare i dati di somministrazione al fine della prossima introduzione del certificato verde digitale europeo. Registrazione dati somministrazione vaccino anti Covid-19 – Indicazioni operative. (FIMMG - Federazione Italiana Medici di Medicina Generale - Sezione regionale Puglia - Sezione prov. Bari)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr