Cingolani: "Emissioni, con Fit for 55 la Motor Valley chiude"

Quattroruote ECONOMIA

A delineare un quadro estremamente negativo per il distretto emiliano è il ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, intervenuto al seminario "Transizione verde e gusto del futuro" promosso dalla Fondazione Symbola.

La proposta della Commissione europea sul fronte del taglio delle emissioni delle auto, con il conseguente bando alla vendita delle endotermiche dal 2035, rischia di far chiudere i battenti alla Motor Valley italiana, scrigno di eccellenze automobilistiche senza pari al mondo. (Quattroruote)

La notizia riportata su altri media

Questo vuol dire che a tecnologia costante, con l'assetto costante, la Motor Valley la chiudiamo". Ieri è stato comunicato dalla Commissione europea che anche le produzioni di nicchia, leggete Ferrari, Lamborghini, Maserati, McLaren, dovranno adeguarsi al 2030 al full electric. (AGI - Agenzia Italia)

Ci sono Paesi, come quelli del nord Europa, che hanno fissato il limite al 2030, altri al 2040. Noi presto decideremo, ma direi che il 2040 è una data limite" ha dichiarato Giovannini (l'Automobile - ACI)

"In questi giorni stiamo parlando con il settore automotive", racconta Cingolani; ed emerge chiaramente che "c'è una grandissima opportunità nell'elettrificazione. - ROMA, 16 LUG - Chiudiamo la 'Motor Valley' se anche le supercar dovranno adeguarsi all'elettrico al 100% in così pochi anni rispetto al ciclo di produzione delle industrie. (Giornale di Sicilia)

– “È chiaro che c’è una grandissima opportunità anche nell’elettrificazione ma pensate alla Motor Valley. Ieri è stato comunicato dalla Commissione europea che anche le produzioni di nicchia, leggete Ferrari, Lamborghini, Maserati, McLaren, dovranno adeguarsi al 2030 al full electric. (EOS Sistemi avanzati scrl)

Lo afferma il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, al seminario estivo della Fondazione Symbola, parlando del pacchetto Ue sul clima in relazione a auto tipo Ferrari e Lamborghini (Tiscali.it)

Sulla transizione energetica nel settore dell’automotive il ministro Roberto Cingolani schiaccia il pedale del freno. Non solo sulle auto si è potuta verificare, però, la strategia prudente del ministro Cingolani. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr