Max Verstappen si racconta: il campione senza eroi che ama l'Italia (e il cibo del sud)

Max Verstappen si racconta: il campione senza eroi che ama l'Italia (e il cibo del sud)
Approfondimenti:
La Gazzetta dello Sport SPORT

Sul nostro settimanale una lunga intervista all’olandese volante che cerca il primo podio a Monza. È cresciuto senza eroi.

Odiava la scuola, va matto per la mozzarella e il limoncello che tiene sempre in frigo.

"Solo la parete bianca con una mappa del mondo sulla quale mi divertivo a vedere dove si trovavano le nazioni e le capitali".

Nella sua camera non c’erano i poster di Ayrton Senna, di Michael Schumacher o di Fernando Alonso (La Gazzetta dello Sport)

Su altri media

Così facendo ho perso la scia di chi mi stava davanti, mentre coloro che erano alla mia sinistra hanno potuto superarmi. A proposito della sua performance, Norris ha così commentato l’esito della Sprint Race ai microfoni di Sky Sport F1: “Non avrei potuto fare meglio di così – ha analizzato il 21enne – in partenza è stato difficile con Lewis, tanto che ho dovuto scartare sulla destra. (FormulaPassion.it)

Ci sono dietro Gasly, Perez e Bottas: tutto è possibile, io farò di tutto per dare il meglio" E' difficile ambire a qualcosa di più delle nostre posizioni, ma con una partenza perfetta possiamo mettere pressione alle McLaren". (Sky Sport)

Le squadre hanno potuto comprendere il processo di attivazione degli pneumatici che deve essere messo in atto nei primi due giri. Nella giornata di domani, con strategie e passo, sopravanzare le due McLaren sarebbe più fattibile. (FUNOANALISITECNICA)

F1 GP Monza, Verstappen furioso al team radio: “E’ assurdo”

Nessun sorpasso nei primi metri eccetto quello di Alonso a Vettel per l'11° posto a Lesmo 1. Più indietro duello tra Stroll e Perez vinto dal messicano, mentre Hamilton non riesce a superare le velocissime McLaren sul dritto, piantandosi alle spalle di Norris (Autosprint.it)

“La gara sprint di domani sarà emozionante e poi, naturalmente, vedremo cosa succederà domenica. Un grande aiuto per il talento orange è arrivato però dal suo compagno di squadra, Sergio Perez. (FormulaPassion.it)

LEGGI ANCHE > > > Max Verstappen allo scoperto: la richiesta particolare ai tifosi. Proprio per questo Verstappen è stato protagonista di un team radio in cui esprimeva tutta la sua arrabbiatura. (AutoMotoriNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr