Morto Vito Annicchiarico, testimone di Roma Città Aperta

Morto Vito Annicchiarico, testimone di Roma Città Aperta

Morto Vito Annicchiarico, testimone di Roma Città Aperta.

Poi di colpo nel 2005 Vito Annichiarico viene cercato dopo tanti anni il figlio di Aldo Venturini, Claudio, per un nuovo progetto: girare con Laura Muscardin “I figli di Roma Città Aperta”.

Con grande emozione, il piccolo Marcello, incontra il bambino “vero” di Roma Città Aperta?

Rossellini porta Vito Annichiarico con sé anche durante le riprese di “Paisà”, tra Napoli, Maiori, Minori

”. (Cronache della Campania)

Su altri giornali

Roma, 5 ago. (askanews) – E’ deceduto stamattina alle 6 in ospedale Vito Annicchiarico, il piccolo ‘Marcello’ del film ‘Roma Città Aperta’. Classe 1934, non ha retto alla perdita di sua moglie, ed è andato via a cinque mesi di distanza dalla scomparsa della sua Maria. (Agenzia askanews)

Annicchiarico lascia tre figli e tre nipoti. La carriera. Dopo il film capolavoro di Rossellini, Annichiarico - nato a Grottaglie nel 1934 - aveva girato, sempre accanto alla Magnani, in Abbasso la miseria! (leggo.it)

Morto oggi a Roma Vito Annicchiarico, il piccolo Marcello in Roma Città Aperta

Vittorio De Sica lo aveva poi voluto per il ruolo di Coretti nel film Cuore (1948), tratto dal romanzo di Edmondo De Amicis. Dopo il film capolavoro di Rossellini, Annichiarico, nato a Grottaglie nel 1934, aveva girato, sempre accanto alla Magnani, in Abbasso la miseria! (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Poi di colpo nel 2005 lo cerca dopo tanti anni il figlio di Aldo Venturini, Claudio, per proporgli un nuovo progetto: girare con Laura Muscardin “I figli di Roma Città Aperta”. Il docu-film della produzione Nuvola film di Amedeo Bacigalupo, vinse un premio al Tribeca Film Festival di Robert De Niro (Soverato Web)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr