Covid. 2.898 positivi e 11 vittime. Sale ancora il tasso di positività

Avvenire INTERNO

Sono 205.602 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia.

Il provvedimento si è reso necessario, a causa del considerevole incremento dei positivi al Covid

Ansa. COMMENTA E CONDIVIDI. . . . . . . Sono 2.898 i positivi ai test per i Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute.

Gli attualmente positivi sono 42.714, in aumento di 1.814 unità nelle ultime 24 ore. (Avvenire)

Ne parlano anche altre testate

La Chiesa di Ragusa, che da oggi avrò la grazia e l’onore di guidare-ha proseguito Mons Due Vescovi: Mons. Mario Russotto, a presiedere la celebrazione in cui veniva consacrato il Vescovo della sua Diocesi Mons. (il Fatto Nisseno)

Oggi l’Asp di Caltanissetta fa sapere che si è arrivati a 190 nuovi casi settimanali, ben oltre il limite dei 179. In questi giorni il sindaco Lucio Greco aveva fatto numerosi appelli a non assembrarsi anche in occasione delle partite della nazionale di calcio. (Itaca Notizie)

E così 94 mila siciliani tornano in lockdown, in piena estate. Il Comune di Gela ha ricevuto poche ore fa la comunicazione dell’Asp di Caltanissetta a seguito dell’aumento dei casi degli ultimi giorni: “Gela è a un passo da una nuova zona rossa e la proclamazione potrebbe essere questione di ore“, dicono dal Comune. (MeteoWeb)

Per l’Asp, affinché l’allarme rientri prima che sia troppo tardi, è necessaria la proclamazione della zona rossa, con tutte le misure restrittive che ne derivano”. 16 Luglio 2021 16:26. Gela ha ricevuto poche ore fa la comunicazione dell’Asp di Caltanissetta a seguito dell’aumento dei casi degli ultimi giorni: è a un passo da una nuova zona rossa. (Stretto web)

Anche Gela torna in zona rossa. Nelle prossime ore il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, istituirà la quarta zona rossa nell’Isola, dopo quelle di Mazzarino e Riesi, sempre in provincia di Caltanissetta, e Piazza Armerina (Enna) (ragusah24.it)

Avrebbe alcune fratture e sono in corso accertamenti medici, ma la ragazza non sarebbe in pericolo di vita. Secondo una prima ricostruzione degli agenti della squadra volante e della polizia scientifica, la giovane si sarebbe allontanata, con altri compagni di classe, eludendo la sorveglianza degli insegnanti: uscita sul tetto e avvicinatasi ad un parapetto, sporgendosi, avrebbe perso l’equilibrio, forse per un cedimento dello stesso parapetto (il Fatto Nisseno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr