Spazio, il telescopio dell'ESO 'osserva' la nascita di un pianeta

Tiscali.it Tiscali.it (Scienza e tecnologia)

(askanews) - Gli astronomi dell'Eso (l'Osservatorio Europeo Australe) potrebbero aver trovato le tracce della nascita di un nuovo pianeta.

La regione in cui si vede il "nodo" giallo e brillante vicino al centro della nuova immagine di AB Aurigae, che si trova a una distanza dalla stella pari a circa quella di Nettuno dal Sole, è uno dei siti in cui gli scienziati ritengono che si stia formando il nuovo pianeta.

Ne parlano anche altri giornali

Corrisponde alla connessione di due spirali — una che collassa all’interno dell’orbita del pianeta, l’altra che si espande verso l’esterno — le quali si congiungono alle coordinate del pianeta. Lo scatto è stato pubblicato ieri, 20 maggio 2020, ed è frutto della ricerca effettuata presso l’Osservatorio Europeo Meridionale (ESO) con il Very Large Telescope (VLT). (Lega Nerd)

Cari politici, caro Presidente del Consiglio, caro Presidente del Senato, caro Presidente della Repubblica, stiamo vivendo una situazione che nessuno di noi si sarebbe mai immaginato di vivere e le de . (Zazoom Blog)

Nel punto in cui si sta formando un pianeta, i “protopianeti” crea una sorta di disturbo nel disco sotto forma di un’onda. Si tratterebbe della prima prova diretta riguardante la nascita di un pianeta di piccole dimensioni. (Notizie scientifiche.it)

Il pianeta in formazione nella foto è visibile in orbita attorno alla stella, disturbando il gas e scacciandolo dalla sua orbita. Oggi invece è il Very Large Telescope dell’ESO, European Southern Observatory, a mostrarci come nasce un pianeta. (DR COMMODORE)

Un bagliore debole ma ben distinto, proveniente dalla parte interna della nube e visibile nelle lunghezze d’onda dell’infrarosso, esteso oltre le 150 Ua. E permettono a gas e polveri di aggregarsi nel pianeta che si sta formando e di farlo crescere”. (Scienzenotizie.it)

L'osservazione è stata effettuata grazie al Very Large Telescope (VLT), situato in Cile, dell'European Southern Observatory che ha anche diffuso un video del fenomeno. Leggi su gqitalia. (Di giovedì 21 maggio 2020) Gli astronomi hanno osservato quella che ritengono essere ladi un. (Zazoom Blog)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr