Giuseppe Conte, gli auguri dell'ex premier agli alunni alla viglia dell'apertura: "Che sia un anno di ripartenza"

Giuseppe Conte, gli auguri dell'ex premier agli alunni alla viglia dell'apertura: Che sia un anno di ripartenza
Liberoquotidiano.it INTERNO

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Così Giuseppe Conte durante un incontro con la stampa a Carmagnola, in provincia di Torino, alla vigilia dell'inaugurazione dell'anno scolastico.

Giuseppe Conte, gli auguri dell'ex premier agli alunni alla viglia dell'apertura: "Che sia un anno di ripartenza". 12 settembre 2021. "Alle nostre ragazze a ai nostri ragazzi dobbiamo augurare uno splendido anno scolastico. (Liberoquotidiano.it)

Ne parlano anche altri giornali

“Chiedete a loro perché qui, come a Torino, non è stato possibile trovare una sintesi - li ha incalzati Conte -. L’ex premier Giuseppe Conte, impegnato in questi giorni in un tour del Nord Italia in vista delle elezioni amministrative, è arrivato poco dopo mezzogiorno a Novara. (La Stampa)

Intanto la sintesi del momento ce la offre un parlamentare alla prima legislatura: «Siamo passati dal V-Day alla Festa dell'Unità» A proposito della sbornia bolognese e degli applausi alla Festa dell'Unità, una fonte parlamentare di primo piano interna al M5s ci dice: «Ormai fa campagna elettorale per il Pd». (il Giornale)

Ad appena trentatré giorni dalla nomina a capo del Movimento 5 Stelle, sostenere che si tratta di «un impegno stressantissimo, una faticaccia enorme», è già un messaggio singolare. Comunque sia, il rischio è che l’uscita di Conte confermi quanto i vertici delle forze che sostengono Draghi siano solo in apparenza stabilizzati (Corriere della Sera)

Conte a Torino, bagno di folla a Vallette. Ma a Porta Palazzo i No Green Pass lo accusano: «E’ un traditore»

Una visita elettorale a Torino a sostegno della candidatura a sindaca di Valentina Sganga che è sostenuta oltre che dal Movimento 5 Stelle anche dai Verdi. Tutte le sere all'ora di cena", a dirlo è una donna quando incrocia Giuseppe Conte al mercato di corso Cincinnato a Torino. (TorinoToday)

L'ex premier, atteso più tardi alla Festa dell'Unità, si è fermato volentieri, adottando tutti i crismi di una tipica passeggiata pre-elettorale. L'ex premier si è palesato ieri pomeriggio lungo via Zamboni, dopo una giornata passata a Finale Emilia e a San giovanni in Persiceto. (BolognaToday)

Un gruppo di persone, guidato dal leader della protesta Marco Liccione, ha issato uno striscione con su scritto: “Conte traditore, Torino non ti vuole”. Se però alle Vallette l’ex premier è stato accolto calorosamente, il clima era del tutto diverso a Porta Palazzo dove si è assistito a uno scontro verbale tra i No Green Pass e i sostenitori di Conte. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr