Cacciatore ucciso da un proiettile di rimbalzo

Cacciatore ucciso da un proiettile di rimbalzo
Toscana Media News INTERNO

Il giocatore di basket, il mio sogno era fare il playmaker». L'uomo è stato colpito alla testa da una pallattolo sparata da un compagno di battuta.

Un cacciatore di 61 anni, Marco Tommasi, è stato ucciso da una fucilata sparata da un compagno di battuta.

Sul posto i carabinieri e i medici del 118. CINIGIANO — Tragedia nelle campagne dell'Amiata mentre era in corso battuta di caccia al cinghiale.

La squadra di cacciatori di cui faceva parte Marco Tommasi era formata da una ventina di cacciatori. (Toscana Media News)

Su altri media

E' morto così Marco Tommasi, 61 anni, operatore finanziario di Grosseto. La caccia era la sua grande passione ed è morto durante una battuta al cinghiale nei boschi di Cinigiano. (La Nazione)

Sembra che i compagni lo chiamassero alla radiolina e lui non rispondesse e quando sono arrivati alla sua posta l’hanno trovato morto. News ore 18.20: Si trovava nel bosco con una squadra che pratica la caccia di selezione il cacciatore trovato morto nel bosco. (IlGiunco.net)

Tragedia durante la caccia al cinghiale a Grosseto: muore colpito da proiettile di rimbalzo

Cinigiano (Grosseto), 23 novembre 2021 - Incidente mortale durante una battuta di caccia a Cinigiano, in provincia di Grosseto. Sembra infatti che l'incidente sia avvenuto in area non venatoria. (La Nazione)

"Non sappiamo cosa l’abbia provocata, ma dalle dimensioni potrebbe trattarsi di una scheggia di rimbalzo” spiegano i carabinieri La tragedia si è consumata nella mattinata di oggi, martedì 23 novembre, nelle campagne tra Cinigiano e Paganico, piccolo comune nell'entroterra della provincia di Grosseto dove la vittima stava cacciando. (Fanpage)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr