Ecco cosa succederà (secondo i virologi) dopo la festa in piazza dei tifosi interisti

Ecco cosa succederà (secondo i virologi) dopo la festa in piazza dei tifosi interisti
MilanoToday.it SPORT

Sono 30mila (secondo la Questura) le persone che nella giornata di domenica hanno partecipato alla festa scudetto dell'Inter in Piazza Duomo a Milano.

Secondo Roberto Ieraci, infettivologo e referente scientifico per le strategie vaccinali della Regione Lazio, la festa dei tifosi nerazzurri "è stata un'assurdità totale e andava evita".

Come dire che la sostenibilità del turismo 2021 potrebbe passare dal Duomo di Milano"

E in piazza Duomo le prime due non c'erano. (MilanoToday.it)

La notizia riportata su altri giornali

La bufera social. Lerner risponde così alle critiche social che si sono scatenate ieri su Twitter quando la firma del Fatto Quotidiano, sopra a una foto dove si è fatto immortalare con una maxi bandiera dell'Inter, ha scritto: ''Si va in piazza Duomo. (il Giornale)

Ma il reparto che ha segnato in tutto e per tutto lo straordinario cammino dell'Inter in campionato è certamente l'attacco. Inter Campione, il pagellone del'attacco: Lukaku mvp, Lauti l'altra faccia della Lula. (TUTTO mercato WEB)

Milano si riprende il primato. E l’Inter sorpassa il Milan: 19-18

Ma a protestare per quanto è accaduto con i festeggiamenti dei tifosi dell’Inter non sono stati solo gli esperti: “La gioia dei tifosi interisti è comprensibile, lo dico da tifoso anche se di un’altra squadra Intervistato a Fanpage, il medico dice la sua in merito agli assembramenti che si sono visti in piazza: “Un po’ c’è da preoccuparsi. (Leggilo.org)

Da allora Milano diventa capitale d’Europa, con la prima Coppa dei Campioni italiana nel 1962-63 per il Milan di Rivera Altro curioso aspetto: a contraddistinguere i dieci anni di astinenza da scudetti di Inter e Milan è l’avvento delle proprietà straniere. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr