Italvolt, acquistata l’area dove sorgerà la gigafactory italiana

Italvolt, acquistata l’area dove sorgerà la gigafactory italiana
Tom's Hardware Italia ECONOMIA

Ben 300.000 metri quadrati saranno dedicati alla costruzione del nuovo impianto, di cui 20.000 metri quadrati destinati alla realizzazione di un importante centro di ricerca e sviluppo

L’accordo con Prelios Sgr rappresenta un momento chiave nel piano di implementazione del nostro progetto di realizzazione della Gigafactory.

Nel dettaglio, il terreno dove sorgerà l’impianto sarà bonificato e riqualificato dalla stessa Italvolt. (Tom's Hardware Italia)

Su altri giornali

Gigafactory Italvolt in Italia: il cronoprogramma. Adesso, la burocrazia. Chi segue le vicende dell’auto elettrica lo sa: la Gigafactory Italvolt nel nostro Paese sarà la più grande del Sud Europa e verrà costruita nell’ex area Olivetti di Scarmagno, in Piemonte. (ClubAlfa.it)

Obiettivo, creare batterie italiane e ad alta efficienza. Per questi motivi esprimerò nel corso dell’incontro il mio personale e l’auspicio di tutti gli abitanti di Scarmagno e del Canavese». (Computer Magazine)

All’incontro interverranno Adriano Grassino, Sindaco di Scarmagno, Oscarino Ferrero, Sindaco di Romano Canavese, Lars Carlstrom, Ceo e fondatore di Italvolt, Patrick del Bigio, Ceo di Prelios Sgr. Italvolt è un’operazione in cui le istituzioni locali credono fortemente; con un ottimo lavoro di squadra stanno seguendo passo passo lo sviluppo del progetto» (Cronaca Qui)

Italvolt, via libera alla gigafactory torinese

Lars Carlstrom, amministratore delegato di Italvolt, ha sottoscritto un accordo vincolante con l’amministratore delegato di Prelios, Patrick Del Bigio, per l’acquisto di un’area di un milione di metri quadrati. (La Sentinella del Canavese)

Grassino e Ferrero in quanto amministratori dei comuni dell’area della ex-Olivetti, ampia 300mila metri quadrati. Del Bigio in rappresentanza di Prelios Sgr la proprietaria dei terreni e del comprensorio e, ovviamente, il Ceo di Italvolt, il magnate svedese Lars Carlstrom. (Cronaca Qui)

Uno dei passi più concreti che Italvolt ha compiuto per la realizzazione di questo progetto è stato rappresentato proprio dall’acquisto dell’area torinese, come confermato dallo stesso Carlstrom: “L’accordo con Prelios Sgr è un passo chiave nel piano di implementazione del progetto di realizzazione della gigafactory. (FormulaPassion.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr