Milan, Pioli studia le seconde linee: Pobega intriga e può restare

Milan, Pioli studia le seconde linee: Pobega intriga e può restare
La Gazzetta dello Sport SPORT

Non solo causa mercato, dove mancano ancora il dopo-Calhanoglu e il vice Calabria, ma soprattutto per le diverse assenze.

Contro la Pro Sesto ha giocato 45’ e a Pioli piace

È tornato Brahim Diaz, prestito biennale dal Real con riscatto a 22 milioni, ma il Milan sta ancora cercando un altro 10.

Molti di loro andranno in prestito a giocare, ma il ritiro può essere una chance per mettersi in mostra. (La Gazzetta dello Sport)

Se ne è parlato anche su altre testate

Inoltre Pobega è uno dei pochi giocatori attualmente in prima squadra ad essere cresciuto nel settore giovanile rossonero, gli altri sono Calabria e Gabbia, un marchio utilissimo al momento di presentare la lista Uefa che ne richiede ben 4 Il centrocampista ex Spezia potrebbe essere il quarto/quinto centrocampista giusto nella rosa di Stefano Pioli che quest’anno dovrà affrontare tre competizioni (campionato, Champions League e Coppa Italia) da protagonista. (Milan News 24)

Come riporta il quotidiano Tuttosport, sta tornando di moda anche il nome di Sul taccuino di Maldini e Massara ci sono diversi profili. (Milan News)

Pobega e il Milan. Queste settimane saranno molto decisive per il suo futuro: Pobega però vuole restare e il Milan potrebbe davvero accontentarlo (Spazio Milan)

Milan, appello a Maldini: Non dobbiamo venderlo | Social

Brahim Diaz è ufficialmente un giocatore del Milan: svelato anche il numero di maglia Pobega è richiesto in Serie A da Atalanta e Fiorentina, ma le due società non hanno presentato offerte convincenti ai dirigenti rossoneri. (Pianeta Milan)

Nelle ultime settimane si è spesso parlato di una cessione a titolo definitivo di Tommaso Pobega, rientrato alla base dopo una buonissima annata con lo Spezia. Il calciatore convince sempre di più. Si infiamma il mercato del Milan tra entrate e uscite. (Pianeta Milan)

Non manca chi propone alternative per fare casa: “Se vuoi vendere Conti, Krunic o Castilleyo, ok, data anche l’età non verdissima Vi prego” e ancora: “Maldini non ti azzardare a vendere“, “Non fate l’errore di darlo via grazie”. (Sportevai.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr