Mediaset - Vivendi, dopo cinque anni di scontro arriva l'accordo: i francesi cederanno quasi tutta la loro quota - Open

Mediaset - Vivendi, dopo cinque anni di scontro arriva l'accordo: i francesi cederanno quasi tutta la loro quota - Open
Open ECONOMIA

Mediaset e Vivendi hanno inoltre stipulato accordi di buon vicinato nella televisione free-to-air e di standstill della durata di cinque anni».

È questo l’obiettivo dell’accordo firmato tra Fininvest, Mediaset e Vivendi dopo un lungo scontro legale.

La battaglia tra i due colossi della Tv era cominciata nel 2016, quando Vivendi aveva acquistato quasi il 30% delle azioni di Mediaset.

Secondo l’accordo Simon venderà tutte le sue azioni, Vivendi invece ne venderà la metà per arrivare a una quota del 4,61%. (Open)

Ne parlano anche altre fonti

Dopo lo stacco del dividendo, Fininvest acquisterà il 5% di Mediaset direttamente da Vivendi a 2,70 euro per azione (2,69 il prezzo di chiusura di Borsa) e Vivendi resterà quindi con una quota residua del 4,61%. (Calcio e Finanza)

Accordo raggiunto tra Mediaset e Vivendi dopo oltre 5 anni di guerre finanziarie, societarie e giudiziarie innescate dal mancato perfezionamento del contratto per la compravendita di Premium, l’ex pay tv del Biscione. (AGI - Agenzia Italia)

Dopo un weekend di trattative serrate, e cinque anni di contesa, si è arrivati a un accordo «tombale» tra Fininvest-Mediaset e Vivendi. Fininvest proporrà la distribuzione da parte di Mediaset di un dividendo straordinario di 0,30 euro per azione da mettere in pagamento il 21 luglio per un ammontare totale di circa 350 milioni. (Corriere della Sera)

Vivendi e Mediaset firmano la pace: i francesi fuori dal Biscione in 5 anni

Alla chiusura dell'accordo - prevista per il 22 luglio - Vivendi resterà in Mediaset con una quota del 4,61% Fininvest, Mediaset e Vivendi sono lieti di annunciare di aver raggiunto un accordo globale per mettere fine alle loro controversie rinunciando reciprocamente a tutte le cause e denunce pendenti. (HDblog)

***Mediaset: nell'accordo di pace 5 gruppi tv su cui Vivendi non puo' investire. (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 04 mag - Sono cinque i gruppi televisivi europei su cui Vivendi si e' impegnata a non investire in base all'accordo di pace siglato con Mediaset e Fininvest (Il Sole 24 ORE)

Quanto alla governance, finché Vivendi resterà un socio di minoranza potrà partecipare, ma non lo farà in modo ostile. Del resto il tribunale di primo grado ha quantificato il danno subito da Mediaset per la disdetta unilaterale dell'accordo sulla pay tv in soli 1,7 milioni, dando nei fatti ragioni a Vivendi. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr