Bollettino Covid, Cts: contrari alla variazione, conteggiare gli asintomatici

Bollettino Covid, Cts: contrari alla variazione, conteggiare gli asintomatici
ilgazzettino.it SALUTE

Il Cts si inserisce nella discussione, nata dopo la richiesta delle Regioni di cambiare il modo in cui vengono conteggiati i nuovi positivi.

Questa mattina è stata resa nota una circolare del Ministero della Salute che prevederebbe di non conteggiare più come "ricoveri Covid" i pazienti positivi (asintomatici) che si trovano in ospedale per cause diverse dal Covid.

Il conteggio dei nuovi positivi è importante per le decisioni sui cambi colore di ogni regione

I DATI Covid, il bollettino di oggi 14 gennaio: ​186.253 nuovi casi e 360. (ilgazzettino.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Le Regioni, infatti, avevano chiesto al Ministero della Salute di escludere i pazienti ricoverati per cause diverse ma positivi al Covid dall'elenco dei ricoveri e quindi dal relativo calcolo dell'occupazione dei posti letto in area medica. (SanremoNews.it)

In secondo luogo, è inapplicabile per ragioni organizzative: la gestione di tutti i pazienti SARS-CoV-2 positivi, indipendentemente dalla presenza di sintomi correlati alla COVID-19, richiede personale, procedure e spazi dedicati, oltre alla sanificazione degli ambienti. (PharmaStar)

I numeri dei contagiati, il trend dei positivi ricoverati in area medica e nelle intensive, comunque li si conteggi sovraccaricano gli ospedali e portano allo stremo i professionisti. L’eventuale modifica dei criteri sul conteggio dei ricoverati positivi al Covid “non funziona. (Quotidiano di Sicilia)

Covid-19, Gimbe: “Proposta Regioni nuovo conteggio positivi inadeguata. Espone a rischi”

di Alessandro Farruggia Dividere pazienti con Covid dai pazienti ricoverati per Covid. Secondo la Fiaso, la Federazione italiana. di Alessandro Farruggia. Dividere pazienti con Covid dai pazienti ricoverati per Covid. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

E’ fallito, almeno per il momento, il blitz delle Regioni – Sardegna compresa – per cambiare le regole sulla gestione dei casi Covid, eliminando dal conteggio coloro che vengono ricoverati per altri motivi e risultano positivi al tampone. (L'Unione Sarda.it)

“[…] tale proposta, oltre a sottostimare il reale sovraccarico degli ospedali, aumenta l’impatto organizzativo e il carico di lavoro degli operatori sanitari e presenta numerosi rischi. (Clicmedicina)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr