08:20 Appalti truccati, ai domiciliari il sindaco di Opera e tre imprenditori

08:20 Appalti truccati, ai domiciliari il sindaco di Opera e tre imprenditori
AGI - Agenzia Italia INTERNO

Nel corso dell’operazione sono stati, inoltre, notificati una misura interdittiva a un architetto bresciano consulente del Comune di Opera e un decreto di sequestro preventivo di 40mila euro (prezzo della corruzione) a carico dei pubblici ufficiali indagati, nonché di due autocarri utilizzati nella commissione di reati ambientali

carabinieri del Comando Provinciale di Milano – nelle Province di Milano, lodi, brescia, varese e messina - hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal gip del Tribunale di Milano su richiesta della Dda della Procura della Repubblica di Milano, nei confronti del sindaco e della dirigente dell’Ufficio Tecnico del Comune di Opera (MI) e di tre imprenditori del settore edile, ritenuti responsabili, a vario titolo, di peculato, corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente e traffico di rifiuti. (AGI - Agenzia Italia)

La notizia riportata su altre testate

Le indagini hanno così fatto emergere come, nell`arco temporale febbraio-ottobre 2020, il primo cittadino di Opera, con l`adesione incondizionata della dirigente dell`Ufficio Tecnico e l`accondiscendenza di alcuni funzionari e consulenti dell`Ente, avrebbe sistematicamente interferito in alcune procedure di gara bandite dal Comune per orientare l`assegnazione di lavori pubblici in favore di imprenditori conniventi, ricevendo da questi ultimi sostanziose utilità. (IL GIORNO)

La condotta illecita sarebbe emersa nelle indagini dei Carabinieri che hanno portato oggi agli arresti domiciliari del sindaco di Opera (Milano), Antonino Nucera, della dirigente dell’Ufficio tecnico del Comune e di 3 imprenditori. (Gazzetta del Sud)

Le indagini hanno così fatto emergere come tra febbraio – ottobre 2020, il sindaco di Opera, con l’adesione incondizionata della dirigente dell’Ufficio Tecnico e l’accondiscendenza di alcuni funzionari e consulenti dell’Ente, abbia sistematicamente interferito in alcune procedure di gara bandite da quel Comune per orientare l’assegnazione di lavori pubblici in favore di imprenditori conniventi, ricevendo da questi ultimi sostanziose utilità. (Prima la Martesana)

Appalti: arrestato il reggino Nucera sindaco di Opera (MI), ai domiciliari anche 2 imprenditori messinesi

Ti potrebbe interessare anche -> Milano, prodotti anti-Covid sequestrati dai carabinieri. Contattato dall’Ansa, il vicesindaco del comune di Opera, Ettore Fusco, ha spiegato che il sindaco Antonino Nucera chiarirà presto la vicenda Secondo quanto emerso dalle indagini, il sindaco avrebbe sottratto alle farmacie e a una Rsa quasi 3mila mascherine per distribuirle ai propri familiari, oltre che ad amici e dipendenti comunali. (Ck12 Giornale)

Il 9 aprile 2020 la Protezione Civile invia 500 mascherine alla Rsa Mirasole ma Nucera ne concede solo 50. Duemilaottocentottanta mascherine destinate alle Rsa del suo territorio usate per sé e parenti e amici; smaltimento illecito di rifiuti speciali. (leggo.it)

Antonino Nucera, sindaco di Opera, cittadina di 13mila abitanti alle porte di Milano, a ridosso del Parco Agricolo Sud Milano, 50 anni, originario di Melito Porto Salvo (Reggio Calabria), è stato eletto con il Centrodestra (Lega, Fi e una lista civica). (Gazzetta del Sud)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr