Coronavirus, l'aggiornamento giornaliero su contagi e ricoveri a Padova e nel Veneto

Coronavirus, l'aggiornamento giornaliero su contagi e ricoveri a Padova e nel Veneto
PadovaOggi INTERNO

Nella mattinata di giovedì 13 gennaio 2022 Azienda Zero ha emesso il bollettino con l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri nel Padovano e in Veneto.

93 i pazienti ricoverati all'ospedale di Schiavonia di cui 14 in terapia intensiva, 28 pazienti ricoverati all'ospedale di Cittadella di cui quattro in terapia intensiva, tre pazienti ricoverati in terapia intensiva all'ospedale di Piove di Sacco e tre pazienti all'ospedale di Camposampiero di cui uno in terapia intensiva. (PadovaOggi)

Ne parlano anche altri media

L'azienda ospedaliera di Padova vede ricoverati 116 pazienti attualmente affetti da Coronavirus di cui 19 in terapia intensiva e 55 pazienti ricoverati all'ospedale Sant'Antonio di cui 17 in terapia intensiva. (PadovaOggi)

A Rovigo oggi sono 997 e a Belluno 641 i contagi registrati nelle ultime 24 ore Venezia, 12 gennaio 2022 - Sono 19.811 (-1.693) i nuovi positivi registrati dal report della Regione Veneto. (Il Resto del Carlino)

E grazie al vaccino anche le attività interne proseguono pur sempre nel massimo rispetto delle norme anti-covid» Sono 6673 le persone positive al virus nel Veneto Orientale con un trend dei contagi che continua a rimanere elevato, coinvolgendo in primis le fasce d'età centrali della popolazione (dai 20 ai 60 anni). (VeneziaToday)

Covid. Martedì 11 gennaio a Sona i ricoverati rimangono stabili a 2. In Veneto crescono i ricoveri in area non critica, ma solo di uno le terapie intensive

Intanto via libera della Giunta regionale a investire in sanità i risparmi di spesa. La situazione negli ospedali. «I flussi ospedalieri sono in aumento, abbiamo quasi 1700 malati in area medica e 215 in terapia intensiva, al 75-80% non vaccinati, il sistema è sottoposto ad una pressione intensa e prolungata», il commento di Luca Zaia a margine della seduta del consiglio regionale (Il Mattino di Padova)

Al momento i modelli previsionali danno scenari in peggioramento: «Il picco dei contagi è previsto al 23 gennaio, quello dell'ospedalizzazione al 12 febbraio. Per noi sarebbe una spesa incontrollata, non abbiamo idea di quanta gente possa andare in farmacia a farsi il tampone - risponde Zaia -. (ilgazzettino.it)

oggi i ricoverati in ospedale rispetto a ieri (2 complessivi) Si registra (564 casi complessivi) A Pescantina oggi i ricoverati in ospedale rimangono invariati rispetto a ieri (2 complessivi). (Il Baco da Seta)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr