NBA, Kyrie Irving parla su Instagram: "Faccio ciò che è meglio per me, e non mi ritiro"

NBA, Kyrie Irving parla su Instagram: Faccio ciò che è meglio per me, e non mi ritiro
Sky Sport SPORT

Che voglio perdere il mio lavoro, o che voglio stare a casa senza poter andare con i miei compagni di squadra alla ricerca di quello che vogliamo?

Il mio obiettivo non era essere dipinto come un eroe, come un cattivo o come uno che va contro gli obblighi vaccinali.

Questa è la mia vita, posso fare quello che voglio e nessuno può dirmi che cosa devo o non devo farci.

Non sono anti-vaccino, cerco solo di rimanere fedele a quello che va bene per me e so quali sono le conseguenze delle mie scelte. (Sky Sport)

Se ne è parlato anche su altre testate

Non è una questione politica, non si tratta della Nba, riguarda la mia vita e quello che sto scegliendo di fare“. Phoenix vince contro Portland per 119-74 (17 punti per Booker), mentre i campioni in carica di Milwaukee (25 punti per Middleton, 21 per Antetokounmpo) cedono per 124-120 contro Utah (Sportface.it)

Nel corso del suo intervento su Instagram di cui abbiamo scritto qualche ora fa, Kyrie Irving ha anche affermato che non è sua intenzione ritirarsi. C’è ancora tanto lavoro da fare” (Sportando)

I Brooklyn Nets hanno fatto chiarezza: Kyrie Irving non giocherà e non si allenerà con la squadra fino a quando non riceverà almeno una dose di vaccino anti-Covid. Ma abbiamo un lavoro da fare, e io individualmente voglio ancora mettermi alla prova per cercare di arrivare al titolo. (NbaReligion)

«Non mi vaccino, sono fatti miei». Come non detto: Irving non è un rivoluzionario, è solo un no vax - ilNapolista

Io invece voglio continuare a rimanere in forma, ad essere pronto a giocare, a fare parte di questo mondo. La realtà però è che per giocare a New York, per far parte della mia squadra, devo essere vaccinato. (La Gazzetta dello Sport)

Vedo che queste questioni stanno dividendo il mondo… È triste, la gente sta perdendo il lavoro per l’obbligatorietà del vaccino” ha detto Irving. Ognuno dovrebbe poter fare ciò che ritiene giusto per sé stesso. (BasketUniverso)

Lui ha scelto Instagram Live per rispondere alle critiche e alle illazioni, per evitare i “filtri” della stampa Avevamo capito male: “La mia non è una scelta politica, penso solo a cosa è meglio per me. (IlNapolista)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr