Olimpiadi invernali Pechino 2022: come la Cina vuole salvare i Giochi dal Covid

Olimpiadi invernali Pechino 2022: come la Cina vuole salvare i Giochi dal Covid
Approfondimenti:
Money.it ESTERI

leggi anche Meno di 100 giorni alle Olimpiadi invernali di Pechino: ecco tutto quello che devi sapere. Olimpiadi Pechino 2022: come la Cina affronterà il Covid. “Le Olimpiadi invernali di Pechino si svolgeranno come previsto senza adeguare le misure di prevenzione del Covid-19 a meno che non ci siano molti casi all’interno del sistema delle bolle”.

Parola di Huang Chun, funzionario del Comitato organizzatore di Pechino 2022 che poi ha aggiunto come nonostante la variante Omicron “non ci sono elementi per poter dire che la situazione sia cambiata”. (Money.it)

La notizia riportata su altri giornali

La variante Omicron getta nuove ombre sulle Olimpiadi invernali di Pechino ma i giochi, fa sapere Huang Chun, funzionario del Comitato organizzatore di Pechino 2022, si svolgeranno come previsto "senza adeguare le misure di prevenzione del Covid-19 a meno che non ci siano molti casi all'interno del sistema delle bolle". (L'Unione Sarda.it)

- Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800. (Edra s.p.a.)

In un’intervista all’AGI, Ivo Ferriani, membro dell’Esecutivo del Comitato Olimpico Internazionale, conferma che il 4 febbraio si apriranno a Pechino i Giochi olimpici invernali e quindi allontana le voci su un possibile rinvio dell’evento a cinque cerchi a seguito della pandemia di Covid-19. (Roccarainola.net)

Cina teme Omicron, a Tianjin nuovo 'round' di test di massa

Il caso di Wang, la ragazza rimasta bloccata a casa del suo "appuntamento al buio" perché la zona dove abitava è stata chiusa durante il primo appuntamento L'imperativo del governo è mette in sicurezza le Olimpiadi. (La Repubblica)

Ora sta adottando lo stesso approccio per limitare il potenziale effetto della pandemia sulle Olimpiadi invernali del 4-20 febbraio e le successive Paralimpiadi. Tag:. Cina. Covid. olimpiadi di Pechino (Newsby)

Oggi a Tianjin sono stati segnalati 33 casi di trasmissione locale del coronavirus. Nuovo ciclo di test di massa a Tianjin, città cinese con 14 milioni di abitanti, a poco più di 100 chilometri da Pechino, dove è stato individuato un focolaio della variante Omicron del coronavirus. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr