Agguato in Congo, il sopravvissuto è toscano

Agguato in Congo, il sopravvissuto è toscano
Approfondimenti:
Toscana Media News ESTERI

Laureato in matematica, Rocco Leone ha cominciato a lavorare molto giovane nella cooperazione internazionale fino a diventare un funzionario del World Food Programme.

La dinamica di quel che è avvenuto è ancora in corso di accertamento così come le finalità dell'agguato.

Lavora in Congo da circa 2 anni dopo averne trascorsi quasi venti in missione in vari Paesi africani

Alcuni amici di famiglia di Rocco Leone anno riferito all'agenzia Ansa che la moglie, residente a Firenze, è riuscita a parlare al telefono con il marito che l'avrebbe rassicurata sulle sue condizioni di salute. (Toscana Media News)

Se ne è parlato anche su altri media

Con una manovra repentina dell’autista siamo riusciti a scappare, lasciando in Ambasciata due persone del gruppo, recuperate in un secondo momento". E’ quello che ha provato lunedì il chirurgo Antonio Manzo nell’apprendere che l’ambasciatore Luca Attanasio e il carabiniere della scorta Vittorio Iacovacci, erano stati uccisi durante un’imboscata in Congo (il Resto del Carlino)

Roma, 23 febbraio 2021 - Un video mostra alcuni momenti dell'attacco contro Luca Attanasio. E l'obiettivo non sarebbe stato il capo della sede diplomatica italiana, ma il personale Onu con cui viaggiava. (QUOTIDIANO.NET)

Ci sarà poi la possibilità di ascoltare la diretta dei 12 canali Rai Radio e di navigare i palinsesti, riascoltando i programmi già andati in onda. RaiPlay Sound sarà disponibile entro la fine della primavera e sostituirà RaiPlay Radio. (LaPresse)

Vittorio Iacovacci, Carabiniere ucciso, si sarebbe sposato in estate

Rocco Leone è l’unico italiano sopravvissuto alla strage avvenuta lunedì mattina, 22 febbraio, in Congo. Tra i testi ascoltati ieri – si spiega – c’è anche l’italiano funzionario del World Food Programme, Rocco Leone (Il Riformista)

Da amici pratesi di Rocco Leone è trapelata la notizia che avrebbe telefonato alla moglie per rassicurarlo sulle sue condizioni di salute Lo ha detto, parlando brevemente con l'Ansa, Maria Grazia Leone, dottoressa odontoiatra con studio a Prato, sorella di Rocco Leone, il funzionario del Pam rimasto illeso durante l'attacco in Congo nel quale sono stati uccisi l'ambasciatore italiano Luca Attanasio e il carabiniere Vittorio Iacovacci. (LA NAZIONE)

Vittorio Iacovacci, caduto insieme all’ambasciatore Luca Attanasio e al loro autista, mentre era in servizio di scorta nella Rep L’attacco che nella giornata di ieri è costato la vita, in Congo, all’ambasciatore italiano Luca Attanasio, al Carabiniere di scorta Vittorio Iacovacci e all’autista Mustapha Milambo ha scosso il Paese. (Leggilo.org)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr