I nuovi positivi nel Bellunese sono 21

I nuovi positivi nel Bellunese sono 21
Corriere Delle Alpi ECONOMIA

Nel complesso ci sono 28 persone in cura: 18 all’ospedale di Belluno, con due pazienti in terapia intensiva, e 10 all’ospedale di Feltre dei quali due in terapia intensiva.

Per i tamponi, invece, sono attivi i drive-in di Belluno, Feltre, Paludi, Tai di Cadore e Agordo

Feltre dalle 9.00 alle 18.00 prime dosi.

Agordo dalle 10.30 alle 18.00 prime e seconde dosi.

ono 21 i nuovi positivi al Covid-19 riscontrati nelle ultime 24 ore nel Bellunese e 485 le persone attualmente positive in provincia. (Corriere Delle Alpi)

Su altre fonti

Il guaio è che tanti escursionisti si basano sulle app, a volte molto superficiali». «Gli impianti stanno lavorando come dannati per attrezzare sulle piste da sci dei percorsi per le mountain bike, in particolare le e-bike. (Corriere Delle Alpi)

Ma quando ancora era pieno di entusiasmo e pronto per il lancio gli è capitato di cadere in una truffa da 16 mila euro. Tanto puntuale è stato Greguccio tanto ritardatario Carbone. (Corriere Delle Alpi)

Particolarmente commovente è stata la testimonianza di una delle operatrici della Casa di Riposo. rimo maggio nel piazzale della Casa per Anziani Maria Gaggia Lante. (Corriere Delle Alpi)

I ristori salvano il bilancio di Dolomitibus. Affari crollati ma attivo di 600 mila euro

I nostri comportamenti saranno fondamentali anche per prevenire il rischio che si diffondano le altre varianti, oltre all’inglese che ormai è dominante. Non si è chiusa male, la prima settimana in zona gialla dopo la terza ondata, con le scuole al 70% in presenza. (L'Amico del Popolo)

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati Gli indagati sono il sindaco di Feltre Paolo Perenzin (avvocato Luciano Perco), il sindaco di Quero e amministratore unico di Bim infrastrutture Bruno Zanolla (avvocato. (ilgazzettino.it)

Perdite di fatturato importanti, che superano i 6 milioni di euro, cifra che rischia di raddoppiare nel 2021. Il bilancio 2020 è stato approvato ieri dall’assemblea dei soci di Dolomitibus, che registra un conto consuntivo segnato dagli effetti della pandemia e dalle conseguenze del lungo lockdown, ma equilibrato dai ristori. (Corriere Delle Alpi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr